Gossip Girl: polemiche per uno spot a tutto sesso
Condividi su

Gossip Girl: polemiche per uno spot a tutto sesso

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 15 febbraio

Uno spot per un nuovo episodio di Gossip Girl nel quale si suggerisce un incontro sessuale a tre tra i protagonisti ha provocato proteste nei confronti del serial ambientato tra in teen-ager delle scuole private di New York: il Parent Television Council ha chiesto la cancellazione della puntata osservando che il soggetto è troppo scabroso per l’audience del programma. L’episodio che dovrebbe andare in onda il 9 novembre è stato bocciato come «irresponsabile» dal presidente dell’organizzazione Tim Winter che ha scritto alle affiliate del canale CW chiedendo di «non rendersi complici» di un« messaggio amorale» diretto agli adolescenti. CW non ha replicato alle proteste se non per dire che Gossip Girl non è diretto a un pubblico di teen-ager ma di donne adulte. Al momento non ci sono programmi di cancellazione della puntata.

4 di 1
Gossip Girl: polemiche per uno spot a tutto sesso

Uno spot per un nuovo episodio di Gossip Girl nel quale si suggerisce un incontro sessuale a tre tra i protagonisti ha provocato proteste nei confronti del serial ambientato tra in teen-ager delle scuole private di New York: il Parent Television Council ha chiesto la cancellazione della puntata osservando che il soggetto è troppo scabroso per l’audience del programma. L’episodio che dovrebbe andare in onda il 9 novembre è stato bocciato come «irresponsabile» dal presidente dell’organizzazione Tim Winter che ha scritto alle affiliate del canale CW chiedendo di «non rendersi complici» di un« messaggio amorale» diretto agli adolescenti. CW non ha replicato alle proteste se non per dire che Gossip Girl non è diretto a un pubblico di teen-ager ma di donne adulte. Al momento non ci sono programmi di cancellazione della puntata.

* Fonte blitzquotidiano

Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in Gossip Cazzeggio