scuolazoo.com
 
image description

I post dello Zoo

image description

I video della scuola

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.

Cosa vuol dire essere un R.I.S.? Ce lo racconta Giovani De Mola ricordando quali sono stati gli obiettivi e i traguardi che ha raggiunto. Conclude con un appello a tutti i potenziali Rappresentanti d'Istituto ScuolaZoo 2014/2015 che sono in campagna elettorale proprio in questi giorni.

 
image description

Lo Zoo vi consiglia

SOS Inviatoci da una studentessa:

Vi prego aiutatemi! Frequento il liceo Immanuel Kant,di Roma. L'anno scorso ci hanno cambiato la professoressa di spagnolo. La famigerata professoressa XXXXX, conosciuta in tutto l'istituto.
Arrivata in classe e non smentisce la reputazione che la precede. Esordisce dicendo che lei è un insegnante all'antica, tanto che molti le dicono (testuali parole) che è del “fascio”. Da lì in poi un crescendo di insulti e offese nei nostri confronti. Risultato? A fine primo quadrimestre più della metà della classe non ha la sufficienza.

Molti genitori e anche molti miei compagni chiediamo alla rappresentante dei genitori di chiedere al preside di occuparsi della situazione. Il preside ci rassicura, e ci dice che comunque nel triennio si cambiano quasi tutti gli insegnanti e che lui farà in modo di non confermaci la professoressa. Da quel momento tutto precipita. La prof. viene a sapere del colloquio, parla con il preside il quale si rimangia tutto e ci lascia alle sue continue vessazioni. In classe la prof. pretende di sapere il nome di quelli che hanno voluto parlare con il preside. Così tutti quelli che hanno avuto il coraggio di alzare la mano, si ritrovano il debito a settembre. Esame disastroso ma il consiglio non ha accettato la bocciatura per una sola materia.

A pochi giorni dall'inizio della scuola,la professoressa convoca i genitori dei rimandati. Esordisce dicendo che noi non dovevamo essere lì,e che quest'anno è andata così solo perché il biennio è scuola dell'obbligo,ma il terzo no, quindi in modo più o meno velato ha detto ai genitori che o ci cambiavano scuola o lei ci avrebbe bocciati,anche perché aveva ricevuto le lamentele degli studenti più bravi che si sentivano penalizzati da”certi soggetti” Scopriamo inseguito che la prof. nel tentativo di emarginare quelli che lei definisce zavorre da cui liberarsi,aveva parlato alla classe sottolineando come fosse ingiusto che noi fossimo stati promossi.
Cosa possiamo fare? Vi prego siamo disperati.

 

professoressa urla

 

Risponde Massimo, il giurista di ScuolaZoo: 
Carissima, Devi sapere che il comportamento della tua professoressa viola quasi tutte le norme dello Statuto degli studenti, che tutelano appunto voi ragazzi. In primis, avete diritto ad una valutazione immediata e trasparente, quindi non vedo come questa docente possa liberamente imporvi dei debiti. Chiedetele in base a quale scala di valutazioni ha deciso di imporvi certe valutazioni. Ancora dovete sapere che lo Statuto tutela il vostro diritto alla privacy, quindi la docente non aveva alcun diritto di esigere i nomi dei vari studenti che avevano voluto parlare con il preside. Il mio consiglio è quello di far scendere in campo anche la sezione della rappresentanza genitoriale, mandate tutti i genitori a parlare con il preside, spiegategli che non si possono accettare questi comportamenti da parte di un docente. Raccogliete testimonianze su questa docente anche da parte di ex alunni, fate in modo che questi comportamenti siano indizi inequivocabili della scorrettezza del vostro docente. In una formazione sociale come quella della scuola, che dovrebbe tutelare la vostra personalità ed il vostro corretto sviluppo formativo, questi sono comportamenti inaccettabili. Se tutto questo non dovesse funzionare minacciate di andare al provveditorato scolastico, qualcuno dovrà pur ascoltarvi. Fammi sapere cosa decidi di fare!

 

Massimo, il vostro giurista

Scrivi a sos.studenti@scuolazoo.it per ogni questione, problema o incertezza riguardante il mondo della scuola. I nostri giuristi saranno pronti a risponderti e a darti una mano!