Luciano Ligabue in concerto a Milano: anticipazioni sul grande ritorno con “Made in Italy- Pala sport 2017”
Condividi su

Luciano Ligabue in concerto a Milano: anticipazioni sul grande ritorno con “Made in Italy- Pala sport 2017”

Di Nadia Pieri
pubblicato il 07 settembre

Siete fan sfegatati di Ligabue e non vedete l’ora di rivederlo sul palco? Sappiate che le aspettative supereranno la realtà.

Luciano Ligabue in concerto a Milano: anticipazioni sul grande ritorno con “Made in Italy- Pala sport 2017”

Luciano Ligabue: ecco cosa accadrà nel concerto a Milano

Come già sapete Ligabue é tornato in concerto dopo un periodo di riposo a causa dell’operazione subita alle corde vocali, per fortuna riuscita perfettamente. Il tour è ripartito da Rimini il 4 settembre 2017 dove il cantante emozionatissimo ha dimostrato di essere più carico che mai, “ciao a tutti, dov’eravamo rimasti?” sono state le sue prime parole. Ligabue sarà presto a Milano, si esibirà l’8 e il 9 settembre 2017 all’Assago Forum, date da non perdere. Un ritorno scoppiettante per il rocker che ha deciso di fare una sorpresa ai suoi fan…

Non perdere: Ligabue, Concerto a Milano 2017: scaletta, cosa portare e come arrivare

Ligabue, i nuovi concerti: il regalo del cantante ai fan

Ligabue ha deciso di porre rimedio alla sua assenza facendo una sorpresa ai fan: mostrare in anteprima qualche immagine del suo terzo film Made in Italy raccolta in sei lunghi trailer.
Il nuovo spettacolo ha un qualcosa di diverso, un tocco di originalità che lo distingue da quello dei primi concerti della tournée.
Il cantante ha deciso infatti di non presentare per intero il nuovo disco Made in Italy e ha scelto di mischiare alle canzoni in scaletta le immagini del suo nuovo film.

Made in Italy: il terzo film di Luciano Ligabue

Made in Italy uscirà nelle sale il 25 gennaio 2018. Le riprese sono avvenute durante il periodo di convalescenza del cantante, sono durate sette settimane e si sono svolte tra Correggio,Reggio Emilia,Novellara,Roma e Francoforte . Il film vede il ritorno di Stefano Accorsi come protagonista, l’attore aveva già partecipato nel 1988 alle riprese di Radiofreccia il secondo film di Luciano Ligabue. A lavorare con il celebre Stefano Accorsi questa volta ci sono: Kasia Smutniak, Fausto Maria Sciarappa, Walter Leonardi, Filippo Dini e Tobia De Angelis.
Il film è di genere drammatico ed è ispirato all’omonimo concept album uscito nel novembre 2016.
Il protagonista si chiama Riko ed è un uomo leale che vive nella casa di famiglia che non ha scelto ma che fa fatica a mantenere, ha però la fortuna di avere degli ottimi amici e una moglie che ama tra alti e bassi. Il cantante afferma che : “Riko è un mio possibile alter ego nell’esistenza che avrei vissuto se non avessi avuto questa vita qua”.
Il figlio di Riko è il primo della famiglia ad andare all’università. Riko è però anche un uomo molto arrabbiato con il suo tempo, che quando perde le poche certezze con cui era riuscito a tirare avanti  decide di riprendere in mano la sua vita e ricominciare.

Ligabue: un cantante e un regista

Ligabue oltre ad essere un ottimo cantante è anche un bravo regista, Luciano ha infatti diretto ben tre film: Radiofreccia, Da zero a dieci e Made in Italy.
Ha vinto diversi premi in veste di regista come ad esempio: il Nastro d’argento, il Globo d’oro e il Premio Flaiano. Luciano attraverso i suoi film è riuscito a dare alla sua carriera un inconfondibile marchio artistico.

Vuoi approfondire i contenuti del nuovo film di Ligabue? Leggi: Made in Italy, il nuovo film di Ligabue: trama, protagonisti e location

Foto Credits: Ligabue Facebook Page

Nadia Pieri
Nel tempo libero mi piace uscire con gli amici, ascoltare la musica, leggere e andare in palestra. Da grande mi piacerebbe diventare una giornalista. Il mio motto è: "Non rinunciare ad un sogno solo perché pensi che ti ci vorrà troppo tempo per realizzarlo"
Leggi altri articoli in Musica Vita Scolastica