Autore Prima prova Maturità 2018: il nostro tototraccia
Condividi su

Autore Prima prova Maturità 2018: il nostro tototraccia

Di Selena
pubblicato il 14 luglio

Quale autore uscirà alla Prima Prova di Maturità 2018? Ecco il nostro tototraccia e totoautore per scoprire con largo anticipo chi sarà

Autore Prima prova Maturità 2018: il nostro tototraccia

Prima prova maturità 2018: l’autore

Bisogna essere onesti. Se l’autore di Prima Prova della Maturità 2018 è come quello dell’anno scorso, ogni pronostico è completamente inutile. Eppure per il primo scritto dell’esame di Stato in Arrivo, per l’analisi del testo nello specifico, speriamo che il MIUR si sia messo la testa a posto in fatto di autori e che per il 2018 scelga qualcuno di “classico”. Certo, forse non è nemmeno la cosa migliore da augurarsi, ma almeno abbiamo parecchio tempo per prepararci laddove la nostra scelta per la prima prova cada sull’analisi del testo. Scatta così il totoautore e il tototraccia per la Maturità 2018.

autore-maturità-2018 (2)

 

Prima Prova Maturità 2018: gli autori mai usciti

Se alla Maturità 2017 è uscito Giorgio Caproni con grande sgomento da parte di tutti i maturandi, torna anche per quest’anno il totoautore per la Maturità 2018 basato sugli autori mai usciti o comunque sbucati in sede d’esame tantissimi anni. Cosa ci aspetterà per questa analisi del testo di Prima Prova 2017. Vediamo se, tra quelli che vi proponiamo noi ci può essere quello che il MIUR sceglierà per la Maturità 2018.

  • Carlo Emilio Gadda: autore molto importante del Novecento non si ha memoria dell’ultima volta in cui sia stato proposto dal MIUR.
  • Ugo Foscolo: non esce il suo nome da tanto tempo. Anche nel 2017 c’è stato un buco nell’acqua, che sia questo il suo anno?
  • Dino Campana: se sbucasse questo autore alla Maturità 2018 potrebbe essere complicato, ma allo stesso tempo essendo lui un esponente dell’ermetismo potrebbero esserci tanti stimoli e spunti per approfondire il discorso.
  • Leonardo Sciascia: nome che gira spesso in queste “scommesse” pre-Maturità. Il 2018 sarà il suo anno?
  • Tommaso Marinetti: avanguardista eclettico, la sua arte e la sua poetica viene considerata troppo difficile? Non si sa, ma da anni non esce il suo nome.
  • Pier Paolo Pasolini: autore attuale e ricco di spunti, potrebbe essere bello usare i suoi scritti e i suoi lavori per pensare ad un paragone con l’oggi

Ovviamente queste, come sempre, sono solo ipotesi, alle quali dovreste aggiungere il fatto che da qua al momento della Maturità e della Prima Prova 2018 potrebbero succedere tante cose a livello storico e politico per cui l’autore potrebbe cambiare ed essere scelto in base ad argomenti di attualità.

Prima Prova 2018: le tracce e gli autori degli anni precedenti

Oltre a queste supposizioni è bene ricordare anche ciò che è successo negli anni scorsi. Quindi, diamo uno sguardo alle tracce della prima prova degli anni precedenti per cercare di carpire qualche indizio in più sull’autore della Maturità 2017:

  • Traccia Prima Prova Maturità 2107 autore analisi del testo: Giorgio Caproni “Versicoli quasi ecologici”
  • Traccia Prima Prova Maturità 2016 autore analisi del testo: Umberto Eco e il valore della letteratura
  • Traccia Prima Prova Maturità 2015 autore analisi del testo: “Il sentiero dei nidi di ragno” di Calvino
  • Traccia Prima Prova Maturità 2014 autore analisi del testo: Salvatore Quasimodo
  • Traccia Prima Prova Maturità 2013 autore analisi del testo: “L’infinito viaggiare” di Claudio Magris
  • Traccia Prima Prova Maturità 2012 autore analisi del testo: Eugenio Montale: “Ammazzare il tempo”

Fonte immagini: Pixnio

Selena
Sono Selena Marvaldi, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio intitolato "La Spuntatina".
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità