Prima Prova Maturità 2017 traccia svolta sulla Blue Whale
Condividi su

Prima Prova Maturità 2017 traccia svolta sulla Blue Whale

Di Selena
pubblicato il 17 giugno

Nel caso alla Prima Prova della Maturità 2017, tra le tracce proposte, uscisse quella sulla Blue Whale grazie a questo articolo sarete preparatissimi

Prima Prova Maturità 2017 traccia svolta sulla Blue Whale

Prima Prova Maturità 2017: la Blue Whale

La Maturità 2017 si sta avvicinando sempre di più. Giorno dopo giorno le ore che ci separano dalla Prima Prova diminuiscono e la caccia al tototema si fa, via via, più intensa. Cosa potrebbe capitare come traccia per la Prima Prova? Si fa largo l’ipotesi di un tema sulla Blue Whale, la tremenda competizione che porta giovani ragazzi a seguire folli regole per 49 giorni e al 50esimo suicidarsi. Vediamo allora insieme come potrebbe essere strutturata un’ipotetica Prima Prova sulla Blue Whale.

Vuoi sapere quali altre tracce potrebbero uscire? Leggi: Toto-tema Prima Prova Maturità 2017 tracce possibili

blue whale

Maturità 2017 Prima Prova: cos’è la Blue Whale

Prima di analizzare le varie forme di tema che ci possono capitare durante la Prima Prova di Maturità 2017 vediamo approfonditamente cos’è la Blue Whale. In Italia il caso è esploso dopo il servizio de Le Iene in cui si raccontavano, con diverse testimonianze di genitori affranti, casi di ragazzi giovanissimi che, per colpa della Blue Whale si sono tolti la vita. Si tratterebbe di un “gioco” sadico in cui, tramite alcuni gruppi nascosti sui social, i ragazzi vengono messi in contatto con dei “mentori” che gli assegnano diverse prove. Tutte sono autolesioniste e portano a sofferenza: dall’incidersi tagli sulle braccia, passando per il guardare film e video horror e finendo con la data precisa della loro morte. Il 50esimo giorno di Blue Whale, se si sono portate a termine tutte le prove, il ragazzo dovrà infatti lanciarsi dal tetto di un palazzo altissimo mentre altri ragazzi lo filmano. Dalla Russia i casi di Blue Whale sono poi arrivati anche in Italia con un primo episodio di un giovane ragazzo morto suicida e moltissime segnalazioni alla Polizia Postale che, attivamente, monitora il web per fermare questo turbinio di morte.

Prima Prova Maturità: Saggio breve sulla Blue Whale

Se dovesse comparire tra le tracce della Prima Prova della Maturità quella del saggio breve sulla Blue Whale ci sono alcune indicazioni da seguire per svolgerlo al meglio e ottenere un buon risultato. Vediamole insieme:

Saggio Breve Maturità sulla Blue Whale: titolo, svolgimento, consigli

  • Titolo: per prima cosa il titolo del saggio breve sulle Blue Whale per la Maturità deve essere di impatto e far capire che state analizzando questo fenomeno in modo storico in un certo senso. Un’ipotesi di titolo potrebbe essere “Blue Whale: dal bullismo agli inganni della rete”, ma ricordati che molto dipenderà dalla documentazione fornita dal MIUR.
  • Svolgimento: se nel saggio breve dedicato alla Blue Whale c’è modo di sfruttare l’argomento di internet e gli inganni della rete possiamo analizzare i collegamenti tra il bullismo che porta giovani ragazzi maltrattati a subire angherie in silenzio e questa nuova forma di prevaricazione online. La Blue Whale porta infatti i ragazzi a farsi del male e ad identificarsi in un gruppo di persone accomunate dal disagio e dalla solitudine. In caso contrario, se la documentazione fornita dal MIUR trattasse il tema Blue Whale in modo diverso sta a te e alle tue conoscenze, ma essendo un tema così attuale sicuramente riuscirai a svolgere il saggio breve in modo eccelso.
  • Consigli: nel saggio breve potete fare delle osservazioni personali ma solo nella conclusione. Nello svolgimento cercate di essere il più oggettivi possibili raccontando in modo analitico l’evoluzione di questo fenomeno.

Prima Prova Maturità: articolo di giornale sulla Blue Whale

Se alla Maturità il tema della Blue Whale dovesse essere una traccia della Prima Prova e, nello specifico quella dedicata all’articolo di giornale ecco come svolgerla al meglio.

Articolo di giornale sulla Blue Whale: titolo, svolgimento e consigli

  • Titolo: anche in questo caso il titolo dell’articolo di giornale dedicato alla Blue Whale deve essere di impatto. Un’idea potrebbe essere “Blue Whale: cosa c’è di vero nel gioco del suicidio”. Ma ricorda che il MIUR fornirà delle indicazioni a riguardo quindi se la traccia fornita in sede d’esame non si adattasse a questo titolo dovrai cambiarlo come meglio ritieni.
  • Svolgimento: ricordatevi di rispondere alle 5 W del giornalismo: dove, cosa, perchè, chi, quando. Iniziate magari con il parlare di quando è nato questo fenomeno e dove. Da qui potete collegarvi ai casi italiani e spiegare il perchè ha preso questa deriva il gioco della Blue Whale e chi colpisce maggiormente. Anche se la traccia e i documenti forniti dal MIUR non fossero precisamente adattabili al tipo di titolo che vi abbiamo suggerito, queste info generiche potete comunque sfruttarle. Se invece vi vengono forniti elementi diversi dovete usare le votre conoscenze e competenze personali.
  • Consigli: nell’articolo di giornale non c’è spazio per pensieri personali altrimenti si trasforma in un editoriale. Doveta raccontare i fatti con oggettività.

Prima Prova Maturità: tema di attualità sulla Blue Whale

Se il tema della Blue Whale alla Maturità vi dovesse essere proposto sotto forma di traccia di attualità ci sono dei consigli per svolgerlo al meglio.

Tema attualità sulla Blue Whale: titolo, svolgimento e consigli

  • Titolo: Blue Whale: quando un gioco diventa una strategia di morte. Questo potrebbe essere il titolo che dall’attualità analizza fatti, condizioni sociologiche e psicologiche dei ragazzi vittime di questo gioco.
  • Svolgimento: importante è fare dei parallelismi con altri temi di attualità che vi vengono in mente. Casi di bullismo, il paragone tra Blue Whale e cyberbullismo…Potete inoltre lasciarvi andare a qualche considerazione personale in quanto è un formato di tema molto stile “compito in classe” quindi l’oggettività è richiesta nei fatti, ma non proprio nella forma generale del tema. Spiegate anche la sensibilità crescente dei ragazzi come voi che, sottoposti a dure sullecitazioni, possono lasciarsi andare e scivolare in tunnel di depressione che li porta a compiere gesti folli.
  • Consigli: scrivete tutto in modo accattivante, chi legge dovrà rimanere incollato alle pagine, ma non esagerate. Il tema è ampio potreste scrivere anche 10 protocolli, ma è bene fermarsi alle quattro facciate.

 

 

Selena
Sono Selena Marvaldi, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio intitolato "La Spuntatina".
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità