Saggio breve artistico letterario: svolgimento e guida alle tracce di Prima Prova
Condividi su

Saggio breve artistico letterario: svolgimento e guida alle tracce di Prima Prova

Di Selena
pubblicato il 15 settembre

Siete portati per le materie artistiche e letterarie? Il saggio breve di questo tipo è allora ciò che fa per voi in Prima Prova di Maturità 2018

Saggio breve artistico letterario: svolgimento e guida alle tracce di Prima Prova

Saggio breve artistico letterario: guida per la Prima Prova 2018

Con l’inizio di un nuovo anno scolastico, è il momento di iniziare a pensare alla Maturità 2018: nonostante l’Esame di Stato sembri sempre lontanissimo, per arrivare preparati alla Prima Prova del 20 giugno prossimo è necessario prepararsi tutto l’anno. Anche se non fa paura come la Seconda Prova, il primo scritto terrorizza comunque gli studente. Quindi ci si chiede continuamente: chissà che traccia uscirà? E chi saranno gli autori prescelti dal MIUR per l’esame di Stato? Che cosa dovremmo scrivere?

Insomma, una marea di domande si affollano nella vostra mente e per questo, noi di ScuolaZoo siamo a vostra disposizione. Oggi andiamo a vedere come si scrive un saggio breve artistico letterario qualora la traccia proposta dal MIUR per la Prima Prova della Maturità 2018 vi piaccia particolarmente!
In questa maxi guida non solo troverete il saggio breve artistico letterario 2017, ma anche una traccia sul rapporto padre figlio, che potrete usare come esempio per comprendere al meglio come deve essere strutturato lo svolgimento di questa particolare Tipologia B, oltre a tanti consigli utili, dallo schema alla scaletta.


Vuoi sapere tutto il possibile su quello che succederà il 20 giugno e alla Maturità? Leggi qui
:

saggio breve artistico letterario: svolgimento

Saggio breve artistico letterario: come si svolge

Saggio breve artistico lettario: cosa sapere su questa traccia

Tanto per cominciare, quello che dovete sapere sulla traccia del saggio breve artistico letterario è che, come dice il nome stesso, l’argomento potrebbe spaziare in qualsiasi ambito legato all’arte in generale. Il giorno della Prima Prova 2018 quindi il MIUR potrebbe proporvi una traccia molto generica, ma in vostro aiuto ci saranno tutti i documenti che vi verranno forniti in sede d’esame (si va da citazioni di brani famosi a immagini di opere d’arte, passando per articoli di giornale).
Partendo da quelli potrete elaborare il testo finale, approfondendo l’argomento aiutati dai file, ma anche (e soprattutto) dalle vostre conoscenze personali. In generale alla Maturità non si chiede mai di affrontare un argomento di cui non si è mai sentito parlare, quindi l’argomento del saggio breve artistico letterario state certi che sarà in qualche modo legato a qualcosa di cui avrete sicuramente parlato in classe.

Saggio breve artistico letterario: tracce degli anni precedenti

Non vi è ancora chiarissima la tipologia di argomento della traccia del Saggio breve artistico letterario che vi troverete di fronte alla Maturità? Per fare un po’ di chiarezza ecco a voi una carrellata di tracce degli anni precedenti. Guardando e analizzando cosa è capitato ai vostri colleghi negli anni passati sarà più facile farsi un’idea di cosa succederà in questa Prima Prova 2018.

  • Prima Prova Maturità 2017: Saggio breve sulla natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura
  • Prima Prova Maturità 2016: Saggio breve sul rapporto padre-figlio
  • Prima Prova Maturità 2015: Saggio breve artistico letterario sulle letteratura come esperienza di vita
  • Prima Prova Maturità 2014: Saggio breve artistico letterario sul dono
  • Prima Prova Maturità 2013: Saggio breve svolto sull’individuo e la società di massa
  • Prima Prova Maturità 2012: Saggio breve sull’amicizia come fonte d’ispirazione

Saggio breve artistico letterario: lo schema per la struttura

Avete come la sensazione che la traccia del saggio breve artistico letterario scelta dal MIUR per la Prima Prova della Maturità 2018 sarà perfetta per voi perchè arte e letteratura sono le vostre materie preferite? Perfetto! Quando troverete il foglio protocollo bianco davanti a voi cercate di stare tranquilli e svolgete il vostro tema al meglio! Per farlo vi conviene realizzare uno schema iniziale per capire come dividere il lavoro e non scordarsi nessun passaggio fondamentale.

Come prima cosa, ve lo ripeteremo fino alla nausea sappiatelo, dovete leggere molto attentamente i documenti che vi vengono forniti in sede di Prima Prova, perchè il segreto di un buon saggio breve è nascosto proprio lì. Suddividete i fogli in ordine cronologico, divideteli a seconda della tesi che volete argomentare e sappiate che per scrivere il saggio è bene seguire questo schema:

  • Introduzione: presentazione dell’argomento artistico letterario
  • Tesi: spieghi cosa ne pensi dell’argomento e lo illustri
  • Antitesi: tutti i documenti che hai ordinato prima di iniziare a scrivere ora sono la tua fonte di salvezza. Scegli gli articoli che parlano dell’argomento da un punto di vista opposto al tuo e usali per costruire l’antitesi.
  • Sintesi: fingi di dover spiegare ai tuoi compagni che cosa hai scritto nel tuo saggio breve. Questa è la sintesi finale e ribadisci la forza argomentativa della tua tesi.
  • Conclusione: nel saggio si presenta un fatto soggettivo, ma in modo il più oggettivo possibile. Perdonate il gioco di parole, ma è fondamentale per capire che nella conclusione potete azzardare qualche commento un po’ più soggettivo, ma senza esagerare mai.

Saggio breve artistico letterario: come iniziare

Cosa numero 1: non fatevi prendere dal panico da “foglio bianco, oddio è finita non so cosa scrivere”. Sappiate che l’incipit è sempre difficile da scrivere, più di tutto lo svolgimento, quindi se vi viene il panico lasciate l’attacco da parte e riprendetelo dopo aver scritto tutti gli altri punti cruciali.

Un buon inizio per il vostro saggio breve artistico letterario dovrebbe essere di impatto: potreste prendere spunto dalla vostra tesi, ma il consiglio è quello di non cercare di fare i salti mortali e di presentare in modo semplice l’argomento di cui poi andrete a parlare in seguito. Tenete i fuochi d’artificio per la conclusione!

Saggio breve artistico letterario: come svolgere la traccia

Entriamo nel vivo dello svolgimento del vostro saggio breve artistico letterario. Dopo l’introduzione la parte centrale è abbastanza semplice da scrivere se avete fatto uno schema chiaro e avete ben in mente la vostra tesi per stupire i commissari che leggeranno la vostra Prima Prova.

Per scrivere la tesi è quindi necessario rileggere bene i documenti a vostra disposizione e argomentare la tesi che volete sostenere in modo chiaro, ma di impatto. Non limitatevi, se possibile, a citare frasi trovate nei documenti a vostra disposizione: se avete dei ricordi inerenti all’argomento che avete studiato negli anni a scuola sfruttatele!

Altrettanto importante è lo step della presentazione dell’antitesi: dovrete sminuirla, ma sempre in modo oggettivo e scientifico, portando quindi ad esempio delle argomentazioni tratte proprio dai documenti che vi hanno fornito.

Un paio di consigli?

  • Cercate un titolo accattivante: è importante catturare l’attenzione dei professori anche con un titolo ad effetto.
  • Nella conclusione…scatenatevi! Se vi viene in mente qualche citazione o frase di autori famosi che hanno espresso una loro opinione sull’argomento della vostra tesi, scrivetela, fa sempre bella figura!
  • Rileggete sempre accuratamente ciò che avete scritto, anche dopo aver ricopiato in bella, perchè gli errori possono scappare sempre.
  • Occhio alla lunghezza. Il testo deve tenere alta l’attenzione del lettore e tutte le parti dello schema devono avere più o meno la stessa lunghezza, antitesi compresa.

Saggi brevi di ambito artistico letterario svolti

Infine, ecco una carrellata di saggi brevi di ambito artistico letterario che i nostri esperti hanno svolto nel corso degli anni il giorno della Prima Prova. Leggerle vi aiuterà a capire in che modo muovervi tra i documenti del Miur per ottenere uno svolgimento da 15/15.

Saggio breve Prima Prova Maturità 2018: tutte le tracce

Pensi di svolgere una delle altre tracce dela tipologia A? Allora consulta le nostre guide:

Selena
Sono Selena Marvaldi, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio intitolato "La Spuntatina".
Leggi altri articoli in Prima Prova Maturità Maturità