Mosca: hacker manda un film porno su maxischermo in pieno centro

Simpatico scherzetto fatto da un hacker nella capitale russa: ha mandato in onda su un maxischermo poco distante dal Cremlino un pornospot che, considerato il traffico sembra essere piaciuto agli abitanti di Mosca, all'interno il video...

Traffico in tilt nella capitale russa: un enorme monitor in pieno centro trasmette per un minuto un film per adulti.

Lo schermo, nove metri per sei, a poca distanza dal Cremlino, è gestito dalla società 3Star. E proprio dalla compagnia di comunicazione pubblicitaria è arrivata la notizia: “La diffusione del pornospot è da attribuire all’attacco di un hacker”. Anche Viktor Laptev, direttore commerciale dell’agenzia pubblicitaria, ha puntato il dito contro “qualche teppista o azienda avversaria”

Notizie simili