A 10 anni ruba l’auto dei genitori. Lo fermano e dice: ”Sono un nano, ho dimenticato la patente a casa”

Un bambino si è messo alla guida dell'auto dei suoi genitori e ha guidato per più di dieci chilometri. Voleva ...



A 10 anni ruba l’auto dei genitori. Lo fermano e dice: “Sono un nano, ho dimenticato la patente a casa”

NORVEGIA - Un bambino si è messo alla guida dell’auto dei suoi genitori e ha guidato per più di dieci chilometri. Voleva andare dai nonni, che vivono in un’altra città.

Quando un uomo alla guida di uno spazzaneve l’ha trovato al lato della carreggiata (l’auto era uscita di strada a bassa velocità) ha detto alle forze dell’ordine: “Sono un nano, ho dimenticato la patente a casa”. E’ stata subito chiamata la polizia.

E’ il Daily Mail a raccontare questa storia.

La famiglia del bambino vive a Dokka, circa 100 chilometri a nord della capitale Oslo.

Di prima mattina, prima delle sei, ha preso la sua sorellina di 18 mesi, l’ha caricata nella macchina dei genitori (che dormivano) e si è messo a guidare per le strade innevate dell’inverno scandinavo.

I genitori si sono svegliati e hanno scoperto che i bambini non c’erano e che qualcuno aveva preso l’auto. “Erano abbastanza sconvolti, come potete immaginare” ha detto Baard Christiansen, un portavoce del distretto di polizia Vest Oppland.

Il ragazzo ha detto al conducente dello spazzaneve di essere un nano e di aver dimenticato la patente a casa. La polizia ha detto che i bambini non sono rimasti feriti e la macchina non è stata danneggiata

“Abbiamo parlato con i genitori, e sono abbastanza sicuro che presteranno molta più attenzione sia ai loro figli che alle loro chiavi della macchina in futuro”, ha detto Christiansen.

today.it

C’è anche chi fa rally ad 8 anni…


Potrebbe interessarti: http://www.today.it/rassegna/bambino-10-anni-guida-auto-norvegia.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930


Notizie simili