Dopo l’operazione spunta un uncino dal gomito

Grave caso di malasanità in Gran Bretagna, dove una donna di Birmingham si è ritrovata con un uncino di metallo che le fuoriesce dal gomito sinistro, in seguito a un intervento andato male. Entra e guarda le Foto

Grave caso di malasanità in Gran Bretagna, dove una donna di Birmingham si è ritrovata con un uncino di metallo che le fuoriesce dal gomito sinistro, in seguito a un intervento andato male. La donna, Mary Goodswen, costretta su una sedia a rotelle a causa di problemi all’anca e sofferente di asma, stava rientrando in casa una sera quando è caduta, riportando la frattura del gomito.

Dopo l’operazione all’ospedale di Birmingham, la donna è stata dimessa ma a distanza di pochi giorni si sono manifestati strani effetti collaterali. Uno degli uncini inseriti dai chirurghi nel gomito, infatti, ha letteralmente bucato carne e pelle e le è fuoriiuscito, causandole un indescrivibile dolore. «Con questo ferretto che sporge dal gomito sono diventata pericolosa anche per il mio compagno e i miei figli (quattro, ndr)», ha detto la donna.

Ancora più sorprendente la risposta dei medici: «Per evitare di ferire qualcuno, la signora può infilare un tappo di sughero sull’uncino». Mary Goodswen dovrà aspettare almeno un mese prima di un altro intervento per la rimozione dell’uncino. Di poco aiuto il commento del direttore dell’ospedale, Lisa Dunn: «Noi cerchiamo di mantenere uno standard elevato per tutti i nostri pazienti. Invito la signora Goodswen a contattarci per risolvere insieme il suo problema».

* Fonte Leggo

Mary Goodswen


Mary Goodswen

Mary Goodswen

Notizie simili