‘Figlio mio, basta arti marziali in casa’. Lui la stende con un calcio in testa

Non ne poteva più di quelle mosse continue in casa, di quelle giravolte a scatti come Karate Kid, così a un certo punto ha detto al figlio di smetterla con le arti marziali in casa. Il diretto interessato e novello cintura nera ...

NAPLES (FLORIDA) – Non ne poteva più di quelle mosse continue in casa, di quelle giravolte a scatti come Karate Kid, così a un certo punto ha detto al figlio di smetterla con le arti marziali in casa.

Il diretto interessato e novello cintura nera, Cory William Morrel, a 27 anni ha reagito d’istinto e ha caricato un calcio potente puntando dritto alla testa della mamma. La donna è stramazzata al suolo, perdendo immediatamente conoscenza.

Quando sono arrivati i soccorsi la signora si era ripresa, era un po’ dolorante ma non ricordava assolutamente cosa le  fosse successo. Il ragazzo ha negato di aver colpito intenzionalmente la mamma ma gli investigatori di Naples, in Florida gli credono poco.

Pensano che dietro ci sia una situazione portata all’estremo, una convivenza tesa e quindi una lite finita male con un rimprovero non accettato.

* Fonte blitzquotidiano

'Figlio mio, basta arti marziali in casa'. Lui la stende con un calcio in testa

'Figlio mio, basta arti marziali in casa'. Lui la stende con un calcio in testa