Non vuole pagare la prostituta: lei gli strappa il pene a morsi

Una prostituta ha ammesso di aver staccato il pene di un suo cliente a morsi. Secondo la polizia, la coppia aveva bevuto in un nightclub prima di tornare a casa di lei. Qui, però è scoppiata una lite in camera da letto: sembra che lui ...

GWERU, ZIMBABWE – Una prostituta ha ammesso di aver staccato il pene di un suo cliente a morsi. E’ avvenuto a Gweru, una cittadina nel centro dello Zimbabwe.

I protagonisti della storia sono Wadzanai Marimo, prostituta di 34 anni, e Brian Shumba, 38 anni.  Secondo la polizia, la coppia aveva bevuto in un nightclub a Gweru, prima di tornare a casa di lei.

Qui, però è scoppiata una lite in camera da letto: sembra che Shumba si sia rifiutato di pagare la signora Marimbo per i suoi “servizi”.

Marimo ha letteralmente azzannato il pene dell’uomo, staccandoglielo a morsi e lasciando Shumba sanguinante. Poi ha sputato il pene in giardino.

Diverse ore dopo, Shumba è stato trovato privo di sensi e portato all’ospedale di Gweru. L’uomo si è trascinato in tribunale tra le risate di scherno perché le sue ferite erano evidenti.

L’ispettore di polizia Emanuele Mahoko ha detto di essere pronto a testimoniare di aver trovato il pene di un uomo vicino casa della donna.

* Fonte blitzquotidiano

Non vuole pagare la prostituta: lei gli strappa il pene a morsi

Non vuole pagare la prostituta: lei gli strappa il pene a morsi

Guarda anche:


Notizie simili