Russia, diciottenne svende la verginità sul web

Un annuncio tutto da verificare, ma che provoca intanto curiosità. Il motivo? Il costo dell'intera operazione: appena 5mila dollari. Insomma, quasi un regalo. E a guardare le immagini occorre ammettere che la signorina bionda non è poi neanche tanto male... Entra e guarda le Foto

Verginità che vanno, verginità che vengono. Come quella di una 18enne russa, tale Lera, che ha messo in vendita la sua prima volta. Bella faccia tosta.

Un annuncio tutto da verificare, ma che provoca intanto curiosità. Il motivo? Il costo dell’intera operazione: appena 5mila dollari. Insomma, quasi un regalo.

E a guardare le immagini che la ragazza regala al popolo del web, occorre ammettere che la signorina bionda non è poi neanche tanto male. Dunque, provocazione o necessità?

Il mercato, d’altronde, è ormai inflazionato e così il prezzo crolla. Bei tempi quando si riusciva almeno a intascare molti soldi in più. Come le varie Alina Percea – la sua verginità fu vinta da un italiano per diecimila euro – e l’americana Natalie Dylan: nel 2008 le fu recapitato un assegno da 3,7 milioni di dollari, e la sua verginità volò via felice.

* Fonte SexCity

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Lera verginità

Notizie simili