IED Arti Visive: che cos’è e quando scegliere i corsi di questa area
Condividi su

IED Arti Visive: che cos’è e quando scegliere i corsi di questa area

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 23 maggio

Vuoi fare l’illustratore, il fotografo o il graphic designer? Scopri i corsi dello IED Arti Visive e scegli insieme a noi qual è il più adatto a te.

IED Arti Visive: che cos’è e quando scegliere i corsi di questa area

IED Arti Visive: i corsi post diploma tutti da scoprire, i grandi classici

Fin dalla sua fondazione, ormai 50 anni fa, IED si occupa di Arti Visive offrendo gli strumenti culturali e tecnici più efficaci per sviluppare progetti di comunicazione audio-visiva. Oggi IED è diventato un network di importanza internazionale, e la Scuola di Arti Visive propone nella fascia dei corsi triennali sette corsi che ben rappresentano l’evolversi di questi decenni.
Graphic Design, Fotografia, Illustrazione e Animazione rappresentano la storia dell’Isitituto; CG Animation, Interaction/Media Design, Video Design e Sound Design sono nati grazie all’evoluzione inarrestabile delle nuove tecnologie digitali.
In questo primo incontro racconteremo i primi tre corsi “storici” e le figure professionali in uscita.

Quali sono le competenze che devi avere per poterti iscrivere?

Trattandosi di corsi post diploma, non devi necessariamente possedere delle competenze preliminari per potervi accedere: se credi che la tua mente sia diversa da quella degli altri perché hai un pensiero laterale molto più sviluppato, guardi il mondo da una prospettiva diversa – e ti sembra molto più interessante – e riesci a tirare sempre fuori il bello che c’è nella realtà che ti circonda, non ci sono dubbi che le arti visive siano la strada che dovresti percorrere per realizzarti professionalmente.

IED Arti Visive: i corsi attivi

Nella sola città di Milano, la scuola di arti visive si articola in 40 corsi, dei quali 7 destinati ai neodiplomati. I corsi post-diploma hanno una durata triennale e sono i seguenti:

Fotografia, disponibile sia in italiano sia in inglese, e con la possibilità di specializzarsi in fotografia di moda

  • Graphic Design, disponibile sia in italiano sia in inglese
  • Illustrazione e Animazione
  • Interaction Design
  • CG Animation
  • Video Design
  • Sound Design

Per avere informazioni dettagliate sui corsi, basta dare un’occhiata all’offerta formativa presente sul sito, corredata da ulteriori dettagli: Clicca qui

Corsi di arti visive: cosa imparerai a fare e le esperienze pratiche

Il vantaggio dei corsi offerti dallo IED è che sono strutturati in modo tale da offrire ai candidati che li scelgono non solo delle competenze teoriche di un certo livello, ma anche e soprattutto abilità pratiche che aiutano a inserirsi molto più velocemente sul mercato lavorativo e a sviluppare la creatività nel modo migliore possibile.
Proprio per questo motivo ogni corso è pensato e curato da professionisti che sono già attivi nel settore e che conoscono indubbiamente l’approccio più idoneo per sviluppare una professione creativa.
Negli anni ti verrà chiesto di dare vita a progetti reali, facendo in modo che le tue idee seguano la direzione più rapida per diventare il materiale che un ipotetico datore di lavoro vorrebbe trovarsi davanti agli occhi e aiutandoti a costruire un primo portoflio.

Cosa vuoi fare da grande? Ecco alcuni degli sbocchi professionali più interessanti.

Come è facile immaginare, quindi, sono tanti gli sbocchi professionali che scaturiscono dal frequentare la scuola di arti visive dello IED.
Tra le professioni “storiche” rientra sicuramente quella del graphic designer. Fare Graphic Design significa non solo organizzare dei contenuti con un’attenzione estetica di qualità ma soprattutto creare un linguaggio visivo per il mondo intorno a noi. Dalle icone sul nostro smartphone alle interfacce dei nostri blog e social network preferiti, sui libri e le riviste, in tv, sugli scaffali del supermercato, sui nostri vestiti e oggetti, sulle mappe e sulla segnaletica che quotidianamente ci permettono di raggiungere le nostre destinazioni. E ancora: dal packaging per un cosmetico al video promo per un evento culturale, dal sito web all’app per smartphone fino a qualcosa che oggi magari non c’è, ma che domani lo sviluppo delle tecnologie renderà disponibile per tutti.

Se, al contrario, la tua passione è il disegno, da grande puoi fare l’illustratore, sia nei settori classici dell’editoria, della discografia o della pubblicità, sia nei campi del digitale dove, utilizzando  un linguaggio misto fatto di immagini fisse e cinetiche, si creano tutti quei prodotti visivi e animati che popolano il mondo multimediale, crossmediale e transmediale: “illustrazioni in movimento” per animazioni 2D e sigle, videogame, app, libri interattivi e grafiche animate per tv e web.

Infine, il fotografo. In cosa consiste il fascino di questa figura professionale? Chi si dedica alla comunicazione fotografica imparare a distillare, nelle proprie immagini, idee, concetti, sentimenti, informazioni, storie e desideri, da trasmettere nell’istante della percezione. Il Fotografo professionista impara a fare questo non solo per sé stesso, ma anche e soprattutto a vantaggio della sua clientela, divenendo narratore e interprete dei messaggi che gli vengono affidati. Una missione entusiasmante.

Grafica, fotografia, illustrazione, animazione: è quello che fa per te?

A questo punto non ti resta che cercare di capire se le tue passioni e la tua voglia di creatività coincidono con la formazione offerta dai corsi che rientrano all’interno della Scuola di Arti Visive. Avere semplicemente una generica attitudine creativa, infatti, non basta: devi avere una spiccata passione per una delle materie principali insegnate nei vari corsi. Dopo aver letto con attenzione l’offerta formativa, quindi, fermati a riflettere e chiediti quali sono le tue passioni più forti. Prediligi il disegno o la fotografia? La grafica o il video? Fai un’attenta analisi delle tue abitudini e dei tuoi hobby e di certo scegliere non sarà impossibile!

Ma non è tutto. Nella prossima parte parleremo delle professioni nate grazie all’evoluzione inarrestabile delle nuove tecnologie digitali: CG Animation, Interaction e Media Design, Video Design e Sound Design.

Per saperne di più su costi, orari e open day, clicca qui e visita il sito ufficiale dello IED: Clicca qui

(Photo by IED students)

Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in Orientamento Universitario Orientamento