L’università online è quella del futuro? Eccone i pro e i contro!
Condividi su

L’università online è quella del futuro? Eccone i pro e i contro!

Di Enrica Denasio
pubblicato il 05 settembre

Frequentare l’università online sta diventando sempre più popolare. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi: scoprilo qui!

L’università online è quella del futuro? Eccone i pro e i contro!

Frequentare l’università online ormai sta diventando molto popolare. Negli ultimi anni ne sono state fondate molte, ma cosa bisogna sapere se si ha intenzione di frequentarne una?

Prima di tutto, bisogna conoscere se quell’università telematica è riconosciuta dal Miur, altrimenti anche se otterrete una laurea non sarà ritenuta valida da nessuno nel mondo del lavoro e avrete sprecato – parlando in modo utilitaristico – il vostro tempo e le vostre energie.

telematiche-bocciate

Successivamente bisogna prendere in considerazione i punti a favore e quelli contro a questo tipo di percorso. Frequentare un’università telematica può avere molti aspetti positivi, come:

  • non essere limitati dagli orari delle lezioni (e non svegliarsi presto!)
  • poter lavorare o dedicarsi ad altre attività impegnative
  • poter evitare di viaggiare per raggiungere l’università (e quindi risparmiare soldi)
  • avere più sessioni esame

Ma può presentare anche degli aspetti negativi, come:

  • il costo (spesso queste università hanno costi abbastanza elevati proprio perché i docenti lavorano nelle ore preferite dagli studenti)
  • la mancanza di applicazione, quindi di laboratori in cui si possono sviluppare le proprie abilità
  • i corsi di studio che sono limitati solo ad alcune aree
  • da un punto di vista umano, il contatto, quello che si ha con i docenti in aula, ma anche quello che si ha con i compagni (stringere amicizia all’università – e chi lo ha provato lo confermerà – vuol dire avere un punto di appoggio, qualcuno su cui contare quando sei assente o qualcuno che ti dice che domande ha trovato nell’appello precedente, o solamente qualcuno che essendo al tuo stesso livello ti dia lo stimolo per andare avanti e studiare anche quando tutti gli altri ti sembrano spassarsela felici in vacanza)

Se ci siano più o meno probabilità di trovare lavoro invece, gli esperti rispondono che nonostante l’istituto frequentato sia sempre considerato da chi deve assumere del personale, uno degli aspetti principali è la presentazione al colloquio. Se uno si presenta mostrando che ha voglia d’imparare, che è entusiasta, positivo e preparato nel suo ambito, otterrà il lavoro sia che abbia frequentato un’università tradizionale, sia un università online.

On-line

Tuttavia c’è da ricordare che anche alcune università tradizionali hanno aperto dei corsi online. Eccoli qui:

  • l’Università di Padova, il corso laurea in Scienze e tecniche psicologiche
  • il Politecnico di Milano, il corso in Ingegneria informatica
  • l’Università Tor Vergata di Roma, sette corsi legati alle aree di Medicina e Chirurgia, Ingegneria e Lettere e Filosofia.
  • la Luiss, il corso “From International Relations to Global Politics” e presto anche il corso“Managing Innovation”

A voi piacerebbe frequentare la scuola online? Scrivetecelo nei commenti qui sotto!

Enrica Denasio
Studentessa di Farmacia dell'Università di Torino. Segno zodiacale: Bilancia. Passerei il tempo a viaggiare, leggere, scrivere, cucinare (e mangiare) dolci e cantare nel coro dei Fizzy Black di cui faccio parte! Fermamente convinta nel potere della parola, dell'istruzione e delle donne e nell'uguaglianza dei diritti. Il mio motto: "Memento mori", ricordati che un giorno morirai. Un po' lugubre, ma un'ottimo incoraggiamento a vivere la vita appieno!
Leggi altri articoli in Orientamento Universitario Orientamento