Test Professioni Sanitarie 2017: domande e risposte live e dove trovare i risultati
Condividi su

Test Professioni Sanitarie 2017: domande e risposte live e dove trovare i risultati

Di Sofia Batini
pubblicato il 14 settembre

Test Professioni Sanitarie 2017: non vuoi perderti nessun momento del test d’ingresso? Segui il live di ScuolaZoo con tutte le news e gli aggiornamenti!

Test Professioni Sanitarie 2017: domande e risposte live e dove trovare i risultati

Test Professioni Sanitarie 2017: dalle domande, alle risposte, il live della prova e le news

Ormai lo sanno tutti: ieri, si è svolto il Test di Professioni Sanitarie 2017! Mercoledì 13 settembre infatti tutti gli aspiranti infermieri, logopedisti, fisioterapisti, ostetriche etc hanno affrontato il test d’ingresso 2017.
Noi di ScuolaZoo ovviamente stiamo seguendo tutte le news della prova live per darvi gli aggiornamenti sul test di Professioni Sanitarie, sulle soluzioni, risultati e graduatorie.

Trovi qui tutte le soluzioni che al momento sono state pubblicate (AGGIORNAMENTO DEL 14 SETTEMBRE)

Come sapete, seguire la prova è più complicato rispetto a Medicina e Veterinaria, perché il test d’ingresso non è unico a livello nazionale e stabilito dal Miur, ma è locale: sono infatti le università singole a stabilire le domande. La buona notizia, però, è che molti atenei si rivolgono al CINECA per il Test di Professioni Sanitarie e quindi, di fatto, molti studenti ganno affrontato le stesse domande e sono in attesa delle stesse soluzioni. Per saperne di più leggi qui:

Test Professioni Sanitarie 2017: il live

  • Test Professioni Sanitarie 2017 – Ore 12:40. Il Test d’ingresso si è ormai concluso e a breve inizierà la caccia alle soluzioni.
  • Test Professioni Sanitarie 2017 – ore 11:00. Inizia il test. In bocca al lupo a tutte le aspiranti matricole che da ora in poi hanno a disposizione 100 minuti per rispondere alle domande.
  • Test Professioni Sanitarie 2017 – ore 10:00. Tra un po’ di ansia e tanta voglia di farcela, le ore che precedono l’inizio della prova stanno trascorrendo senza alcuna segnalazione riguardante problemi o irregolarità.
  • Test Professioni Sanitarie 2017 – ore 9:00. Su Twitter inizia gli “In bocca al lupo” si susseguono. Per le aspiranti matricole sarà una lunga giornata.

test-professioni-sanitarie-2017-live-1

Test Professioni Sanitarie 2017: come rispondere

Le domande del Test di Professioni Sanitarie 2017 sono diverse da ateneo ad ateneo, ma la struttura della prova è per tutti uguale: le domande sono 60, con risposta a scelta multipla, da svolgere in 100 minuti. I quesiti sono così suddivisi per materie:

  • 2 quesiti cultura generale
  • 20 quesiti ragionamento logico
  • 18 quesiti biologia
  • 12 quesiti chimica
  • 8 quesiti fisica e matematica

Anche i punteggi sono stabiliti dal Miur e valgono per tutte le università: una risposta esatta vale 1 punto, una risposta non data vale 0 punti e una risposta errata – 0,4 punti. Nel caso di dubbio o se non conosci la risposta, non sparare a caso la risposta, ma evita di rispondere visto che è meglio non rispondere che rischiare di sbagliare.

Ricordati che dovrai rispondere solo utilizzando la penna nera, segnando con una X l’unica risposta corretta tra le cinque fornite per ogni domanda.

Per approfondire, leggi anche:

Test Professioni Sanitarie 2017: come correggere una risposta

Ogni quesito del Test di Professioni Sanitarie 2017 ha cinque possibilità di risposta, di cui una sola è quella giusta. Dovrai quindi contrassegnare la risposta esatta con una X. Cosa fare se hai un ripensamento o ti accorgi di avere sbagliato? È possibile correggere la risposta a ogni quesito una sola volta: per farlo, annerisci la casella della risposta sbagliata che avevi posto come giusta in precedenza e metti la X sulla nuova risposta esatta. L’importante è che per ogni domanda si configuri chiaramente un’unica risposta data. Ricordati, inoltre, di usare solo la penna nera che ti verrà consegnata a inizio test e di restituirla alla fine.

Test Professioni Sanitarie 2017: cosa portare

Controlla bene di avere tutto quello che ti serve per il test di Professioni Sanitarie 2017 e di lasciare a casa (o fuori dall’aula) il materiale vietato se vuoi evitare di essere espulso o di non potere sostenere la prova! Hai dubbi su cosa devi/puoi portare? Anche in questo caso è il Miur a fare le regole.

È obbligatorio portare:

  • Un documento d’identità valido
  • Ricevuta del pagamento del bolletino dell’iscrizione al test
  • Ricevuta dell’iscrizione.

È possibile portare:

  • orologio semplice (non smart watch)
  • bottiglia d’acqua/meranda
  • penna a sfera di colore nero (una è comunque data a ogni candidato in sede d’esame).

Ogni dispositivo elettronico, quaderni, appunti, libri e altri materiali scolastici, bigliettini, manuali, tavole periodiche sono vietati.

Test Professioni Sanitarie 2017: la graduatoria per preferenza e per punteggio

A differenza della graduatoria nazionale del Miur prevista per Medicina e Veterinaria, sono le singole università che si occupano di stilare le graduatorie locali, che possono essere di due tipi: per preferenza e per punteggio. Per conoscere il funzionamento e le tempistiche di iscrizioni e scorrimenti occorre fare riferimento al bando dell’università presso cui si è sostenuto il Test. Tuttavia, il punteggio minimo per entrare in graduatoria è 20.

Per capire la differenza tra le due graduatorie, leggi:

Soluzioni Test Professioni Sanitarie 2017: quando escono i risultati

Le soluzioni al Test di Professioni Sanitarie saranno pubblicate da ogni ateneo secondo le modalità da loro stabilite, in quanto la prova differisce da ateneo a ateneo. Consulta quindi il sito dell’università in cui hai fatto il test. Lo stesso vale per i risultati: ogni facoltà d’Italia stabilisce le date e le modalità di pubblicazione dei risultati e delle graduatorie.

Test Professioni Sanitarie 2017: posti disponibili

Se vuoi entrare nel corso di Laurea per le  Professioni Sanitarie 2017 devi tenere conto dei posti disponibili per i vari indirizzi. Nello specifico abbiamo:

  • 14.450 per infiermeristica
  • 2.020 per Fisioterapia
  • 720 per Logopedia
  • 690 per Ostetricia
  • 664 per Educazione professionale
  • 320 per Terapia e psicomotricità dell’età evolutiva
  • 315 per Tecnica della riabilitazione psichiatrica
  • 217 per Ortottica e assistenza oftalmologica
  • 203 per Terapia occupazionale
  • 198 per Infermieristica pediatrica
  • 105 per Podologia

Non perdere: Bando Test Professioni Sanitarie 2017: link di tutte le università

Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso