Condividi
Valutazione viziata del docente
Condividi su

Valutazione viziata del docente

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 31 marzo

Cosa fare se crediamo che il prof ci abbia messo un voto ingiusto al compito in classe?

Valutazione viziata del docente

Spesso può succedere che un docente vi attribuisca a seguito di un comportamento scorretto (non sindachiamo in questa sede se a ragione o torto), una valutazione negativa al posto di una sanzione disciplinare.

Lo Statuto degli Studenti impedisce questa prassi, infatti sappiamo che l’art 3 sancisce il vostro diritto ad essere valutati unicamente per il vostro profitto tramite verifiche scritte e/o orali e che qualsiasi valutazione assegnata all’unico fine di sanzionarvi è nulla e annullabile.

Si considerano valutazioni anche il meno (segno negativo) annotato sul registro elettronico.

Qualora vi troviate nella suddetta situazione pertanto è necessario che senza aggravare la vostra posizione (siete già stati ripresi per cattiva condotta quindi in una situazione non semplice) indichiate al docente che non potete essere valutati con un voto per una carenza dal punto di vista comportamentale. Se il docente non desistesse, potete rivolgervi nell’ordine al Coordinatore di classe o al Consiglio di Classe. La valutazione dovrà essere annullata e sostituita dalla sanzione disciplinare che il docente ritenga più opportuna.

ATTENZIONE: Ricordiamo che il voto di condotta fa media e che la condotta insufficiente comporta un alto rischio di perdere l’anno. Pertanto si consiglia a chi si trovasse nella situazione, di valutare attentamente la propria situazione prima di esporsi a voti negativi e a conflitti con la docenza.

 

Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in Disciplina Scolastica Diritto Scolastico