Condividi
Sbarco sulla luna: tracce svolte per la Prima Prova Maturità 2019
Condividi su

Sbarco sulla luna: tracce svolte per la Prima Prova Maturità 2019

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 10 aprile

Un piccolo passo per l’uomo ma un grande salto per l’umanità: lo sbarco sulla Luna potrebbe essere anche uno dei temi della Maturità 2019, e se non volete inciampare dovreste leggere la nostra guida alle tracce svolte.

Sbarco sulla luna: tracce svolte per la Prima Prova Maturità 2019

Prima Prova Maturità 2019: tracce svolte sui 50 anni dello sbarco sulla Luna

Tra i tanti fattori che bisogna tenere in considerazione quando ci si lancia nella difficile arte del toto-tema della Maturità 2019 in vista della Prima Prova, c’è senz’altro quello relativo agli anniversari, ricorrenze e alle relative celebrazioni. Il 20 luglio 1969 per la prima volta l’uomo arrivava a mettere piede sulla Luna, grazie alla missione dell’Apollo 11 degli Stati Uniti d’America. Un grande passo per l’umanità, come disse Neil Armstrong, che potrebbe ingolosire il Miur, sempre a caccia di queste coincidenze per le tracce da proporre agli studenti durante l’Esame di Stato. Vediamo allora come preparare le tre tipologie che costituiscono la Prima Prova 2019 e i nostri consigli per lo svolgimento di una traccia sullo sbarco sulla Luna.

Qui trovate tutte le altre ricorrenze e anniversari per la Maturità 2019:

Sbarco sulla luna: tracce svolte per la Prima Prova Maturità 2019

Foto: Wikimedia – NASA

Tema sullo sbarco della Luna: riassunto per la Maturità 2019

L’arrivo sulla Luna della navicella Apollo 11, punto principale dell’omonima missione, è stato uno degli eventi che hanno segnato lo scorso secolo. Nella notte tra il 20 e il 21 luglio 1969 Neil Armstrong pose piede per la prima volta sulla superficie lunare, il primo uomo ad aver mai percorso un suolo che non fosse quello terrestre.

Questo evento storico avvenne in piena Guerra Fredda, ovvero nel periodo in cui la tensione tra le due superpotenze mondiali, gli Stati Uniti e la Russia, erano alle stelle. La corsa allo spazio divenne uno dei campi di battaglia a distanza sul quale si misurarono le due nazioni, che si sfidarono dal punto di vista tecnologico e psicologico.

Per gli Stati Uniti, costretti a recuperare lo svantaggio, portare un uomo sulla Luna rappresentò uno sforzo immane, per il quale un’intera nazione si impose un compito estremamente dispendioso e difficile. L’impresa divenne anche emblematica della capacità dell’uomo di superare i propri limiti, ed è indubbio che la carica simbolica fu importantissima per infondere un po’ di fiducia negli animi, in un momento in cui lo spettro della guerra aleggiava in modo credibile.

Quello dello sbarco della luna fu anche uno degli eventi che marchiarono a fuoco un’intera generazione: oltre 900 milioni di persone in tutto il mondo guardarono le immagini degli astronauti Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Micheal Collins in un ambiente del tutto alieno, per non parlare del momento dell’ammaraggio nell’Oceano Pacifico, che tenne col fiato sospeso tutto il mondo.

Attorno agli eventi è sorta anche una vasta teoria del complotto, secondo la quale tutte le immagini trasmesse non sarebbero che un primo prototipo delle fake news che conosciamo così bene oggi. Secondo alcune di queste ipotesi ci sarebbero dettagli poco credibili, nonostante dietro la macchina da presa ci fosse Stanley Kubrick, un regista noto proprio per la sua attenzione maniacale ai dettagli.

Testo argomentativo sullo sbarco sulla Luna

Il Miur, alla Maturità 2019, potrebbe proporvi lo svolgimento di un testo argomentativo sull’allunaggio. Ecco i consigli per svolgere bene la traccia di Prima Prova 2019:

  • Titolo: per quanto riguarda il testo argomentativo è molto probabile che la richiesta sia quella di spiegare come mai lo sbarco sulla Luna sia stato così importante per la storia dell’umanità. Vi possiamo dunque consigliare di inserire nel titolo termini come “Guerra Fredda” o “sviluppo tecnologico”, a seconda del quesito, e di fare riferimento all’impresa epocale rappresentata dalla missione Apollo 11, citando magari la frase di Armstrong.
  • Svolgimento: è importante che nella Tipologia B sosteniate una posizione, portando argomenti a vostro favore, e al tempo stesso neghiate più o meno implicitamente la tesi contraria. In questo caso potete spingervi a sostenere che l’arrivo dell’uomo sulla Luna abbia dimostrato che la ricerca scientifica abbia beneficiato di un salto nel vuoto, in quanto a quei tempi non si conoscevano con precisione gli sviluppi pratici cui avrebbero condotto tutti gli studi sulla missione e il materiale lunare.
  • Consigli: anche in questo caso non impelagatevi in discorsi troppo specialistici, sopratutto per quanto riguarda la tecnologia, ma ricordate che tutto ciò che ha a che fare direttamente con satelliti, ma anche conoscenze specifiche in campo medico-anatomico sono da ricondurre alle missioni che hanno portato l’uomo sulla Luna.

Tema di attualità Maturità 2019 sull’allunaggio

Se invece lo sbarco sulla Luna fosse oggetto del tema di attualità alla Prima Prova di Maturità 2019, ecco qui quali sono le informazioni da inserire.

  • Titolo: per quanto riguarda il tema di attualità, sempre che ve lo consentano i documenti in vostro possesso al momento della distribuzione delle tracce, potreste concentrarvi su due temi in particolare, ovvero quello del complottismo e dell’attualità della ricerca scientifica. Per questo nel titolo potreste fare riferimento alle “fake news” oppure per l’appunto ai moderni ricercatori sempre meno considerati dalla politica.
  • Svolgimento: è possibile istituire un paragone tra il filone complottista che nega la verità dello sbarco sulla Luna e le fake news che si diffondono a macchia d’olio su internet. In entrambi i casi l’impossibilità di esaminare personalmente il materiale di base – i video della missione oppure i fatti descritti negli articoli – porta a una messa in discussione della verità ufficiale, con conseguenze negative quando gli esiti ricadono sulla collettività. Un altro aspetto da sottolineare e su cui ragionare è stato lo sforzo intrapreso dagli Stati Uniti tramite la NASA, che ha portato a un’impresa epocale, contrapposto al modo in cui vengono tagliati i fondi ai ricercatori che si si occupano di portare avanti la ricerca scientifica, sopratutto in casi in cui con miopia non se ne vedano applicazioni pratiche.
  • Consigli: visti i temi da noi consigliati potrebbe essere facile scivolare nel commento troppo personale o nell’espressione di un’opinione soggettiva. Cercate di tenervi fedeli alla vostra tesi ma senza sbilanciarvi eccessivamente e sopratutto non fidatevi troppo delle vostre esperienze perché non hanno valore universale o statistico.

Foto Copertina: Wikimedia – NASA

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Copiare a Scuola Scuola