Condividi
Riassunto Capitolo 6 de I Promessi Sposi svolto
Condividi su

Riassunto Capitolo 6 de I Promessi Sposi svolto

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 08 novembre

Cosa succede nel Sesto Capitolo dei Promessi Sposi? Ecco il riassunto svolto, dettagliato, di tutto il capitolo 6 scritto da Alessandro Manzoni.

Riassunto Capitolo 6 de I Promessi Sposi svolto

Riassunto capitolo per capitolo de I Promessi Sposi: capitolo 6

Continua il nostro viaggio alla scoperta del capolavoro di Alessandro Manzoni. Con la lettura del quinto capitolo, siamo arrivati allo scontro tra i due pesi massimi dei Promessi sposi: Don Rodrigo e Fra Cristoforo stanno per avere la tanto anticipata discussione, e non si mai… qualcuno potrebbe sguainare la spada! Scherzi a parte, dedichiamo un approfondimento agli ideali che muovono i personaggi e al riassunto e all’analisi del sesto capitolo de I Promessi Sposi.

Stavate cercando il riassunto del primo capitolo dei Promessi Sposi? Lo trovate qui:

Tema sui Promessi Sposi ? Leggete i nostri consigli per lo svolgimento:

Leggete anche:

Sesto Capitolo Promessi Sposi: il riassunto

Questo capitolo è molto importante: avviene lo scontro infatti tra Fra Cristoforo e Don Rodrigo, che non va a buon fine, e viene proposta l’idea del matrimonio segreto tra Renzo e Lucia per ovviare ai problemi con il signorotto. Come andrà a finire il piano?

Sesto Capitolo Riassunto Promessi Sposi: lo scontro tra Fra Cristoforo e Don Rodrigo

Finalmente Padre Cristoforo e Don Rodrigo si sono appartati per parlare tranquillamente. L’uomo di Chiesa è inizialmente accorto e ossequioso e cerca di blandire il nobile raccontandogli di alcuni bravi che stanno minacciando un prete affinché non faccia sposare due giovani e chiedendogli di intervenire, secondo coscienza e onore. Don Rodrigo ribatte che della coscienza parlerà in confessione, mentre l’onore è una faccenda di cui non deve rendere conto. Alla rinnovata preghiera del prete il nobile perde le staffe e accusa il frate di volergli fare la predica, alludendo poi a un interesse troppo esplicito dell’anziano verso la ragazza.

Al culmine della sua sfacciataggine Don Rodrigo invita il Padre a consigliare alla ragazza di chiedergli protezione, che accorderà volentieri. È ora Fra Cristoforo a perdere le staffe, tornando quasi a essere il Lodovico di un tempo: prima accusa apertamente l’interlocutore, e poi afferma che Lucia gode della protezione di Dio, il quale prima o poi farà ricadere la propria ira su Don Rodrigo. A questo punto il nobile caccia di casa il Padre, minacciandolo di bastonarlo.

Sull’uscio però il vecchio servitore avvicina il frate: si tratta di un uomo che aveva lavorato per il padre del signorotto, una persona del tutto diversa dal padrone di oggi, di cui non approva le decisioni. Per questo motivo l’anziano rivela al padre di volerlo aiutare fornendogli dettagli del piano di Don Rodrigo e dandogli appuntamento per l’indomani al convento.

Sesto Capitolo riassunto Promessi Sposi: il piano segreto per far sposare Renzo e Lucia

Torniamo a casa di Agnese e Lucia: le madre della seconda propone ai giovani il suo piano, quello di un “matrimonio segreto”. I due dovranno recarsi da Don Abbondio insieme ad alcuni testimoni, dichiarando di considerarsi marito e moglie: anche senza la benedizione del parroco, infatti, secondo la legge dovrebbero essere considerati coniugi. Si tratta di un sotterfugio non proprio onesto, come ammette la stessa Agnese a una perplessa Lucia, che non sarebbe mai venuto in mente a Padre Cristoforo. Renzo accetta invece con entusiasmo e dichiara di voler chiedere aiuto a suo cugino Tonio.

Questi si trova a casa a mescolare la polenta quando sopraggiunge il protagonista, che viene invitato a cena insieme alla madre di Tonio, al fratello, la moglie e i figli, nonostante la scarsità delle vivande. Renzo però rifiuta, dovendo parlare con Tonio e invitandolo a sua volta in osteria, per la soddisfazione di tutti che potranno mangiare un boccone in più.

Nel locale Renzo chiede aiuto a Tonio, sotto il pagamento di un debito che questi ha contratto con Don Abbondio. Sotto giuramento del più assoluto silenzio, Renzo rivela tutto il piano del matrimonio a sorpresa: Tonio accetta e propone come secondo testimone il fedele fratello Gervaso. I due si salutano dandosi appuntamento al giorno successivo.

Renzo torna da Agnese e Lucia, con questa che è ancora titubante e afferma che sarebbe meglio affidarsi a Dio invece che macchiarsi di un inganno. Proprio mentre Renzo tenta di persuaderla, ecco arrivare Fra Cristoforo, al quale però non viene detto nulla riguardo alle decisioni prese in queste ultime ore, con Agnese che intima a Lucia il silenzio assoluto.

Analisi Capitolo 6 Promessi Sposi: temi fondamentali

Nel piano escogitato da Agnese si può cogliere la massima machiavellica secondo la quale “il fine giustifica i mezzi”. Ricordando anche il colloquio tra Fra Cristoforo e Don Rodrigo, Manzoni vuole far notare come ogni personaggio dei Promessi sposi agisca secondo i propri ideali, personali e per nulla universali, per raggiungere il fine che si è prefissato. Lo scrittore ovviamente fa capire di essere in disaccordo con una visione simile della vita, in quanto l’unico a poter determinare davvero la sorte degli uomini è Dio, secondo le modalità della Divina Provvidenza già descritte (in qualche modo rispettate unicamente da Lucia).

Riassunto I Promessi Sposi capitolo per capitolo

Noi di ScuolaZoo stiamo scrivendo tutti i riassunti de I Promessi Sposi. Se vi interessa leggere il capitolo precedente e successivo al sesto, ecco i link da seguire:

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Suggerimenti Scuola Scuola