Condividi
Superluna rossa e blu il 31 gennaio: cos’è e come vedere l’eclissi
Condividi su

Superluna rossa e blu il 31 gennaio: cos’è e come vedere l’eclissi

Di Selena
pubblicato il 30 gennaio

Occhi puntati al cielo il 31 gennaio 2018 perché arriva la Superluna Rossa e Blu: ecco dove ammirarla, cos’è e perché ha questo doppio colore!

Superluna rossa e blu il 31 gennaio: cos’è e come vedere l’eclissi

Superluna 31 gennaio 2018: cos’è la luna rossa e blu, come e dove vederla 

Nelle prossime ore, ricordatevi di alzare gli occhi al cielo! Come mai? Il 31 gennaio sarà possibile ammirare la Superluna rossa e blu, che è un fenomeno astronomico molto speciale: la luna, infatti, oltre a essere molto vicina alla Terra e quindi a sembrarci più grande, avrà delle tinte rosse. Una coincidenza che non si verificava da oltre 150 anni e che non si ripeterà per molto tempo: la prossima “grande luna” è infatti prevista per il 31 dicembre 2028. Cerchiamo quindi di capire meglio cos’è la Superluna, dove sarà visibile e soprattutto perché si tingerà di rosso (e in alcuni casi di blu).

L’eclissi lunare più lunga del secolo sta per arrivare! Non perderla il 27 luglio:

superluna-rossa-blu-31-gennaio-2018

Superluna gennaio 2018: cos’è e perché è rossa e blu

La Superluna del 31 gennaio è la seconda del 2018: il nostro satellite ci sembrerà più grande del solito perché in quel momento la sua distanza dal nostro pianeta sarà minima. La vicinanza della luna alla Terra comporta un cambiamento a livello visivo del corpo celeste, il quale apparirà ai nostri occhi di dimensioni più grandi. Tuttavia, ci dispiace dirvi che il suo colore non sarà blu. Il nome Luna Blu infatti è un “soprannome” che viene dato proprio al fenomeno della Superluna. Come spiegano gli scienziati, la luna si troverà a circa 359mila chilometri dalla Terra, distanza importante, ma molto più ravvicinata del solito.

Perché la Superluna blu è anche rossa?

Questa Superluna che, come abbiamo detto, viene chiamata popolarmente Luna Blu, cambierà colore in alcune parti del mondo. Infatti, in Australia e negli Stati Uniti, in concomitanza con la Superluna, ci sarà anche un’eclissi totale: la luna diventerà così rossa per il gioco cromatico che si crea durante questo particolare fenomeno. Mentre la luna è in ombra, infatti, la luce del sole filtra attraverso l’atmosfera e la sua componente cromatica rossa si rifletterà sul satellite. Dall’Italia non potremo vedere la Superluna rossa, ma ci sono diversi siti online grazie ai quali poter seguire l’eclissi in diretta.

Come e dove vedere la Superluna del 31 gennaio

La Superluna “classica” sarà visibile a partire dalle 17 del 31 gennaio 2018 semplicemente alzando lo sguardo. Certo, il consiglio è quello di recarvi in zone con poco inquinamento luminoso per poter godere di questo spettacolo al meglio, ma anche passeggiando in città il cambiamento della Luna sarà notevole. Per quando riguarda invece l’eclissi di luna, come abbiamo detto, dall’Italia non sarà visibile, ma su diversi siti online si potrà osservare questo fenomeno in streaming. Uno dei più famosi è https://www.virtualtelescope.eu/. Ora non resta altro da fare che segnarsi sul calendario la data del 31 gennaio 2018 e ammirare la Superluna Rossa e Blu.

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Scuola