Condividi
PETIZIONE: Gite all’estero boicottate dalla Gelmini
Condividi su

PETIZIONE: Gite all’estero boicottate dalla Gelmini

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 29 settembre

Grazie al decreto del governo del 31 maggio sulla “riduzione dei costi dell’amministrazione”, verranno cancellato i fondi con cui vengono pagati i pasti e i trasferimenti agli insegnanti durante le gite. E i presidi mettono in guardia: “Nessun docente vorrà rimetterci dei soldi per accompagnare le classi!”.

PETIZIONE: Gite all’estero boicottate dalla Gelmini

Gita

SU FACEBOOK SIAMO 100.000

RAGAZZI, SIAMO UN VERO ESERCITO DI STUDENTI E POSSIAMO DAVVERO FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE, 
FIRMIAMO LA PETIZIONE!!!!

Quest’anno scordiamoci Amsterdam, Parigi, Madrid e compagnia bella e cominciamo a pensare a mete un pò più caserecce: visitare il Tempio di Santa Maria della Consolazione a Todi (Umbria), ammirare la cattedrale-santuario di Nostra Signora dell’Orto a Chiavari (Liguria) o rimanere stupiti davanti alla Madonna con bambino custodita nella Chiesa di Santa Maria dei servi a Montepulciano (Toscana).

 

Con il decreto del governo del 31 maggio sulla “riduzione dei costi dell’amministrazione”, verranno cancellati i fondi con cui vengono pagati pasti e trasferimenti agli insegnanti durante le gite (la cosiddetta ‘diaria’, 20-25 € al giorno a seconda della meta). Anche gli studenti che devono imparare le lingue dovranno rinunciare a mete ambite come New York, Londra…

E quindi che si fa? Si faranno gite in Italia dove la diaria non è prevista e i costi sono inferiori.
La Gelmini aveva già pensato a tutto, creando il suo bel progettino “Alla scoperta del tuo Paese”, iniziativa nata per promuovere “gli scambi culturali, la conoscenza della storia nazionale e della cultura italiana”… 

Fonte Repubblica.it

Ragazzi, se anche per voi Parigi lascerà il posto al museo degli Egizi e l’unica via a luci rosse che vedrete sarà il cantiere della Salerno – Reggio Calabria…

… FIRMATE QUESTA PETIZIONE
SCUOLAZOO LA PRESENTERA’ ALLA MINISTRA GELMINI!
è il solo modo per far sentire la nostra voce!
FATE GIRARE, CLICCATE SU ‘CONDIVIDI’ E SPAMMATELA VIA FACEBOOK!
Noi studenti siamo un esercito!

Se state organizzando uno SCIOPERO e volete  il nostro supporto, 
contattate il nostro Giampiero


Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in News Scuola