Condividi
Primo giorno di scuola 2019: scuole digitali con robot e 3D, le novità del Miur
Condividi su

Primo giorno di scuola 2019: scuole digitali con robot e 3D, le novità del Miur

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 19 agosto

Per l’anno scolastico 2019/2020 sono in arrivo dal Miur tante novità digitali! Ecco come cambieranno le scuole grazie al decreto di Bussetti.

Primo giorno di scuola 2019: scuole digitali con robot e 3D, le novità del Miur

Primo giorno di Scuola 2019: novità scuole digitali

L’anno scolastico 2019/2020 inizia con belle e importanti novità dal Miur. Il ministro dell’istruzione Marco Bussetti ha infatti firmato un decreto che stanzia finanziamenti pari 20 milioni per creare ambienti di apprendimento innovativi. Anche in ambito didattico infatti la tecnologia è ormai indispensabile, non solo per gli studenti, ma anche per docenti e personale. Gli investimenti sono destinati a oltre 1000 istituti scolastici sparsi in tutte le regioni d’Italia. Scopri nel nostro articolo ScuolaZoo le dichiarazioni di Bussetti sul provvedimento del Miur e come questi soldi verranno usati per rendere le scuole digitali.

primo-giorno-scuola-2019-miur-provvedimento-novità-digitali-bussetti

Scuole digitali: il provvedimento del Miur per l’anno scolastico 2019/2020

Uscita la notizia sui finanziamenti dedicati alla creazione di una scuola italiana digitale, il capo del Miur Bussetti ha rilasciato alcune dichiarazioni per chiarire lo scopo del decreto e in cosa verranno spesi i soldi.
Il fine della misura è rendere la scuola sempre più innovativa: le aule vengono attrezzate con arredi e dispositivi che favoriscono le nuove metodologie didattiche che si servono della tecnologia. Grazie al provvedimento viene data la possibilità ad altri mille istituti di dotarsi di ambienti laboratoriali con tecnologie innovative. Con il denaro stanziato verranno acquistati ad esempio strumenti per la realtà virtuale, la robotica educativa, la stampa 3D.
Gli istituti scolastici che beneficeranno dei finanziamenti del Miur previsti da decreto sulla scuola digitale sono di ogni ordine e grado e sparsi in tutta Italia. La regione Lombardia è al primo posto a pari-merito con la Campania, seguite da Lazio e Sicilia. Inoltre questo provvedimento fa seguito a un primo stanziamento di fondi avvenuto a dicembre dello scorso anno che, visto il successo che ha riscontrato, ha scatenato una marea di richieste di finanziamento da parte di altri istituti non destinatari.

(Crediti Immagini: Pixabay)

Isabelle Giacometti
21 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in News Scuola