Condividi
Il Trono di Spade 8, parla il regista: le prime anticipazioni sulla serie
Condividi su

Il Trono di Spade 8, parla il regista: le prime anticipazioni sulla serie

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 15 novembre

Game of Thrones: tutto quello che avreste voluto sapere sull’ottava stagione della serie tv fantasy più amata di tutti i tempi… e ciò che ha potuto rivelare uno dei registi.

Il Trono di Spade 8, parla il regista: le prime anticipazioni sulla serie

Game of Thrones 8: parla il regista David Nutter

L’attesa per l’ultima stagione de Il Trono di Spade è alle stelle e i fan non riescono a contare i giorni che li separano dallo scioglimento di tutti gli intrecci che decideranno il destino di Westeros. Come ormai sicuramente sapranno tutti, la serie tv firmata HBO comincerà la sua camminata finale ad aprile del 2019, quando andrà in onda il primo episodio dell’ottava stagione di Game of Thrones. Ma cosa dobbiamo aspettarci da queste ultime 6 puntate, che si preannunciano ricche di colpi di scena? Finora c’era stato il massimo riserbo, ma finalmente qualcuno si è sbottonato. Stiamo parlando di David Nutter, regista di metà degli episodi finali, il quale ha risposto ad alcune domande su Reddit, durante un incontro virtuale con gli appassionati. Vediamo dunque quali anticipazioni su Il Trono di Spade 8 sono uscite fuori da questa chiacchierata.

Non perdere anche:

game of thrones anticipazioni stagione 8

Foto: HBO

Anticipazioni Il Trono di Spade: cosa succederà nei nuovi episodi?

Naturalmente Nutter non si è sbilanciato più di tanto, anche perché avrà firmato un contratto con una clausola di riservatezza particolarmente onerosa. Le misure di sicurezza sul set e fuori sono state molto rigide, e per esempio sono stati vietati tutti i droni, con abbattimento di quelli che hanno sorvolato i luoghi delle riprese, false sequenze girate solo per sviare i sospetti e copioni mai stampati in formato cartaceo ma distribuiti solo in modo digitale.

Nutter, in passato responsabile di episodi come quello delle Nozze rosse, della Walk of Shame di Cersei e della morte di Jon Snow, ha riferito di non aver mai diretto un episodio d’apertura, e questa volta ha capito di aver girato qualcosa di speciale che lascerà tutti con il fiato sospeso.

Molte delle sequenze avranno un numero enorme di attori presenti su schermo, mentre altre saranno intime ed emotivamente di grande impatto. Inoltre sono stati necessari molti preparativi per portare un personaggio da un punto all’altro della sua storia, e mantenere il quadro complessivo ben bilanciato.

Il regista ha poi confidato di non aver mai letto i libri, ma di essersi sempre basato sulle sceneggiature, anche per non farsi schiacciare dalla pressione esercitata dai fan di George R.R. Martin.

Nutter non ha diretto l’ultimo episodio, che è invece stato girato dai due showrunner David Benioff e Dan Weiss, ma ha dichiarato che per il finale sono state tenute in considerazione tutte le richieste dei fan, ma anche ciò che era richiesto per dare a tutti i personaggi una degna conclusione. Ci saranno molte sorprese, momenti scioccanti e momenti avvincenti.

A questo proposito è possibile che alcune delle scene più sorprendenti siano collegate a un viaggio nel tempo. Bran, infatti, essendo divenuto il Corvo a tre occhi, è in grado di attraversare il continuum spaziotemporale, per quanto Nutter non abbia diretto un episodio con una simile sequenza. Ma se ne ha parlato ci sarà una ragione…

Infine, per tutti i fan ossessionati da questi dettagli, c’è da sapere che la ragione principale dietro l’attesa così prolungata è stato il grande lavoro richiesto dagli effetti speciali. Per assicurare un buon livello di sfondi, scene di battaglia e personaggi digitali, quindi, è stato necessario prolungare all’inverosimile questo aspetto.

Non perdere anche la sinossi del primo episodio:

Foto Copertina: HBO

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Cinema e Serie Tv Vita Scolastica