X-Factor 2018: le 5 audizioni della seconda puntata da rivedere assolutamente
Condividi su

X-Factor 2018: le 5 audizioni della seconda puntata da rivedere assolutamente

Di Selena
pubblicato il 14 settembre

La seconda puntata di X-Factor 2018 è stata molto interessante: ecco le cinque audizioni che dovete assolutamente rivedere per ridere ed emozionarvi.

X-Factor 2018: le 5 audizioni della seconda puntata da rivedere assolutamente

Audizioni X-Factor 2018: il meglio della seconda puntata

Continua la corsa verso i Live di X-Factor 2018 e ieri sera, 13 settembre 2018, è andata in onda la seconda puntata di audizioni di XF12 su Sky Uno. La puntata è scivolata via abbastanza veloce con tanto ritmo dato dal montaggio, ma anche dai giudizi dei giudici Mara Maionchi, Fedez, Manuel Agnelli e Asia Argento che, quest’anno, sembrano molto più diretti, decisi e non si perdono in chiacchiere. Ad un certo punto, tra i giudici, è comparso Lodo Guenzi, frontman de Lo Stato Sociale e visto il caso Asia Argento ci si chiede se sarà lui a sostituirla nei Live. Rimanendo però alla seconda puntata di audizioni di X-Factor 2018, possiamo dire che il livello dei cantanti che abbiamo visto fino ad adesso sembra abbastanza alto e, durante questa puntata di X-Factor 2018 del 13 settembre, ci siamo goduti una serie esibizioni bellissime e da brividi accanto ad altre invece talmente assurde da risultare comiche. Ecco allora le cinque audizioni imperdibili che dovreste vedere assolutamente in streaming della seconda puntata di X-Factor 2018.

Qua trovi le migliori esibizioni della terza puntata delle audizioni X-Factor 2018 e le ultime novità su Asia Argento:

audizioni-xfactor-2018-seconda-puntata-momenti-migliori(2)

Seconda Puntata X-Factor 2018: le 5 audizioni migliori

Anche in questo secondo appuntamento con le audizioni di X-Factor 2018, abbiamo visto tantissimi ragazzi e ragazze che si sono presentati davanti ai 4 giudici, Fedez, Manuel Agnelli, Mara Maionchi e Asia Argento, sperando di passare il turno e arrivare almeno ai BootCamp. Vediamo insieme quali sono le 5 audizioni da vedere assolutamente:

  • Camilla Musso: questa giovanissima ragazza con i capelli bi-colore sale sul palco e canta davanti ai giudici di XF12 un brano di Lucio Dalla, La Sera Dei Miracoli. La canzone, già da sola, fa venire i brividi, ma la sua interpretazione è stata emozionante. Nella sua voce c’è un vissuto e un’interpretazione spettacolare nonostante la sua giovane età. Impossibile però non pensare all’anno scorso con l’esibizione di Sally da parte di Rita Bellanza che successivamente, ha deluso tutti. Speriamo che per Camilla non sia così, perché ci piace tanto e la sua voce è da brividi. Assolutamente da rivedere.
  • Alo: arriva sul palco delle audizioni di X-Factor 2018 con timidezza, sorrisi e qualche goccia di sudore che gli imperla la fronte. Alo è di Diano Marina è omosessuale e racconta la sua storia senza vergogna: “Mi prendevano in giro, ero grassottello ed effemminato, ma poi da quei giorni difficili, ho trovato la forza di essere me stesso”. E il suo io si esprime perfettamente nell’inedito che porta sul palco intitolato Uomini che Amano Le Donne. Un brano leggero con un inciso e un ritornello che entrano subito in testa;  un sound leggero che affronta temi delicati ed attuali, come un giovane Simone Cristicchi!
  • Simone: questa esibizione è da rivedere, ma non perché Simone sia stato bravo, ma perché c’è da morire dal ridere. Prima di tutto Simone sale sul palco e dichiara di essere un attore porno (e già qui scappa la risatina), poi afferma di conoscere bene Mara Maionchi per via di un torneo di burraco (what?) e dopo dichiara anche di essere stato a casa di Fedez. I doppi sensi scivolano come il burro in una padella bollente e Manuel Agnelli ci mette del suo rendendo la situazione ancora più surreale. Tutto molto allegro, fino a quando Simone non deve cantare. Tre parole e la musica si interrompe, dire che è stonato è poco: “Il canto non fa per te” dichiara secca Mara Maionchi e, del resto, come darle torto?
  • Angelo Oliva: anche in questo caso si tratta di un’esibizione tutta da ridere. Angelo è una vecchia conoscenza dei giudici di X-Factor. Nella scorsa edizione, sempre alle audizioni, aveva litigato con Manuel Agnelli che gli aveva detto di essere stonato, ora la voce è migliorata e canta Se Bruciasse la Città in modo “accettabile”. Al momento dei giudizi però Fedez ha un’idea geniale: “Se ti diamo 4 sì, prometti di non venire mai più a X-Factor?”; Angelo acconsente e i quattro giudici e il concorrente firmano una sorta di contratto prima di dargli i famigerati 4 sì tanto agognati. Veramente non si presenterà più?
  • Anastasio: l’ultima esibizione è sicuramente una delle più belle che abbiamo visto negli ultimi anni. Anastasio ha il suo look “trasandato male”, come spiega ad Alessandro Cattelan nel backstage, un volto che diventa rosso quando canta e gli occhi che guardano i giudici e poi tornano sul pavimento. 21 anni, una evidente urgenza di scrittura e un brano inedito, La Fine del Mondo, che ricorda molto Fabri Fibra all’epoca di Uomini di Mare. Anastasio nasconde le mani nella felpa e si muove su e giù sul palco davanti a un Fedez che prende appunti annuendo e i mormorii convinti di Manuel Agnelli e Asia Argento. Il testo è bello, lui ha quella timidezza un po’ grunge che entra subito nel cuore, e la sua esibizione è favolosa.

(Fonte immagini Facebook X-Factor 2018)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Musica Vita Scolastica