Condividi
Musica indie italiana 2018: 10 cantanti e band da ascoltare assolutamente
Condividi su

Musica indie italiana 2018: 10 cantanti e band da ascoltare assolutamente

Di Isabelle Giacometti
pubblicato il 24 luglio

Siete appassionati di indie italiano o volete avvicinarvi a questa musica? Ecco gli artisti più importanti della scena indie italiana da ascoltare.

Musica indie italiana 2018: 10 cantanti e band da ascoltare assolutamente

Indie italiano 2018: i cantati da conoscere

Nelle playlist di spiagge e discoteche, la musica indie italiana non può più mancare. Senz’altro alcuni brani famosi di questo tipo di musica, ma sapete cos’è l’indie italiano? Nel 2018 questo genere sta spopolando e raggiungendo un successo inaspettato. La scena musicale italiana si sta popolando di gruppi e artisti indie e subito ci ritroviamo in macchina a cantare le loro canzoni quando vengono trasmesse in radio.
L’ indie italiano nasce nei primi anni Duemila come musica indipendente, ma oggi è un vero e proprio fenomeno che non può essere ignorato. Se le canzoni vi piacciono e volete avvicinarvi a questo genere ecco le band e gli artisti indie più famosi del 2018 che dovete assolutamente ascoltare.

Scopri le canzoni indie italiane più belle del 2018:

Scena indie italiana: 10 nomi della da ascoltare

La scena indie italiana è molto complessa: gli artisti e i gruppi che si sono avvicinati a questo tipo di musica sono moltissimi ed il loro successo nel 2018 è stato enorme. Molti cantanti sono influenzati solo parzialmente dal genere indie, tuttavia è proprio questo sound che caratterizza i loro brani. Vediamo quindi i nomi e le canzoni dell’indie italiano 2018 che dovete assolutamente ascoltare.

Artisti indie italiani

  • Coez: non mentite, anche voi avete ascoltato almeno una volta “La musica non c’è”. La popolarità di questo brano gli fa aggiudicare un posto tra i gli artisti della scena indie italiana da ascoltare assolutamente.
  • Calcutta: forse è l’artista più conosciuto dell’ indie italiano; anche nel 2018 le sue canzoni tra cui “Pesto” hanno scalato le classifiche e lo hanno confermato un cantante emblematico di questo genere musicale.
  • Levante: anche l’ex giudice di X-Factor 2018 è uno dei nomi più di rilievo nella scena indie italiana. Il brano della cantautrice “Pezzo di me”, cantato con Max Gazzé, è addirittura disco di platino.
  • Frah Quintale: parlando di musica indie italiana non si può non citare Frah Quintale, che ormai riempie le piazze delle città con i suoi concerti. I brani dell’artista bresciano, come “Sì, ah” e “Nei treni la notte” sono il risultato di un mix originale dei generi indie e hip-hop.
  • Colapesce: Lorenzo Urciullo è un cantautore indie italiano che ha intrapreso nel 2010 la carriera da solista dopo esser stato leader del gruppo Albanopower. La scelta si è rivelata vincente visto il suo grande successo e l’importanza che oggi ha nella scena indie italiana con le canzoni “Totale” e “Sospesi”.
  • Cosmo: Marco Jacopo Bianchi, ex frontman dei drink to me è conosciuto nel mondo della musica indie italiana con lo pseudonimo Cosmo. Tra le sue canzoni più celebri c’è “Turbo”

Gruppi indie italiani emergenti

  • Thegiornalisti: dopo che ci hanno fatto ballare tutta l’estate 2017 con la hit “Riccione” è impossibile non conoscere la band formata da Tommaso Paradiso, Marco Primavera e Marco Antonio Musella.
  • Lo Stato Sociale: la loro canzone “Una vita in vacanza” (dovuto anche alla nonna che ballava con loro sul palco) si è aggiudicata la medaglia d’argento a Sanremo 2018.
  • Carl Brave x Franco 126: il duo romano è un altro nome importante della scena indie italiana 2018. Carl Brave (pseudonimo di  Carlo Luigi Coraggio) con il suo ultimo album “Notti brave” ha fatto apprezzare l’indie italiano a migliaia di persone.
  • Canova: definiti la band rivelazione del MI AMI festival di Milano, i Canova sono una novità assoluta sulla scena indie italiana. Si tratta di uno dei gruppi indie emergenti più di successo grazie al loro album d’esordio “Avete ragione tutti”.

Se invece vi piace la trap, scoprite qui gli artisti da ascoltare:

(Crediti immagini: copertina – Lo Stato Sociale, pagina Facebook ufficiale; interna – Calcutta, pagina Facebook ufficiale)

Isabelle Giacometti
21 anni, mille progetti e il resto della vita per realizzarli. Scrivere è diventata una passione dal primo tema in cui ho preso 'ottimo' alle elementari... da cocca della maestra a giornalista direi che è un bel salto di qualità! Adoro il rosa e l'autunno, non vivo senza caffè e senza penna. Una frase che mi rappresenta? "Omnes optimi insani sunt" ovvero "tutti i migliori sono matti", ovviamente in latino, da brava (ex) classicista. Laurea in progress.
Leggi altri articoli in Musica Vita Scolastica