100 giorni Maturità 2018 a Rimini, Pisa e Viareggio: cosa fare?
Condividi su

100 giorni Maturità 2018 a Rimini, Pisa e Viareggio: cosa fare?

Di Chiara Greco
pubblicato il 09 marzo

Se i vostri 100 giorni dovranno essere indimenticabili, non potete non festeggiarli in una di queste città dove potrete brindare, ballare e divertirvi per festeggiare l’arrivo della Maturità 2018!

100 giorni Maturità 2018 a Rimini, Pisa e Viareggio: cosa fare?

Cento giorni Maturità 2018: dove andare per i festeggiamenti fuori porta

Ci siamo: la data dei 100 giorni all’Easame è finalmente a un passo. Ora inizia il countdown per la Maturità 2018. Per affogare le ansie nel divertimento, perché non approfittare di questa occasione per fare una gita in una delle tre capitali del divertimento per i maturandi di Italia: Rimini, Pisa e Viareggio?
Mettete in spalla uno zaino, dimenticate per un giorno i libri a casa e partite insieme ai vostri compagni di classe per un memorabile viaggio all’insegna dei festeggiamenti e dei riti scaramantici. Se funzionerà vi sarete assicurati un voto alto all’Esame di Stato, altrimenti vi sarete portati a casa così tanti ricordi da potervi ritenere comunque soddisfatti (e magari comunque promossi!)

100 giorni alla Maturità 2018  a Rimini: cosa fare

Siete pronti a non dormire mai in questa città che non accetta la calma e la monotonia? Rimini, capitale del divertimento giovanile per eccellenza, è il top per il vostro viaggio dei 100 giorni.
Discoteche, chilometri e chilometri di spiagge, locali aperti tutta la notte: Rimini vi chiama per vivere un’esperienza unica, dove fare nuove amicizie e portarvi dietro tanti ricordi.
Insieme alla vostra classe potrete passare la mattinata nel bellissimo centro storico, gustandovi una piadina in attesa della vostra serata: dalla “Baia Imperiale”, considerata una tra le 20 discoteche più belle al mondo, alla esclusiva “Altromondo Studios” fino alla discoteca a tre piani “Carnaby Club”, a Rimini potrete vivere ogni tipo di divertimento al vostro ritmo preferito.
Se preferite trascorrere la serata in maniera più tranquilla nulla vi vieta di rimanere in spiaggia, dedicarvi scritte sulla sabbia e scattarvi tantissime foto davanti al mare fino a sera, quando potreste brindare ai vostri 100 giorni sotto le stelle.

100 giorni 2018: cosa fare e come festeggiare a Pisa

Spostandoci dall’altro versante marino, se decidete di visitare la città toscana di Pisa dovete assolutamente fare una sosta alla famosissima torre, caratteristica per la sua pendenza, da cui fare i migliori scatti del panorama circostante al Campo dei Miracoli, con il Duomo e il Battistero.
Movida, pub e locali, anche Pisa non è da meno alle altre città italiane per varietà di eventi per chi ama la vita notturna.
Potrete brindare a suon di musica dal vivo se fate una sosta ad Arno Vivo, dove potete godervi una bella birra lungo il fiume.
Per una serata più scatenata vi consigliamo di fare una capatina da Reverse: è un punto di riferimento assoluto per chi vuol vivere una notte di musica e divertimento a Pisa.
Un salto ai Lungarni, su piazza delle Vettovaglie, è d’obbligo per una serata all’insegna della spensieratezza, qui dove i locali animano la movida pisana. Altrimenti se preferite bere una birra e brindare al vostro indimenticabile viaggio dei 100 giorni, potete spostarvi nella zona delle “spallette”.

100 giorni Maturità 2018 a Pisa: i riti

Ovviamente, però, non possiamo dimenticarci che Pisa è una meta ambita anche da tutti i maturandi scaramantici! Infatti è usanza:

  • andare a toccare la lucertolina di bronzo a sei code che si trova scolpita sulla porta della Cattedrale in Piazza dei Miracoli.
    Bonus: dato che la lucertola è intoccabile da qualche anno, noi di ScuolaZoo abbiamo deciso di trovare una soluzione in pieno mood Zoo!!! Sei pronto a scoprire come? Il nostro Staff ti aspetta a partire dalla mattina!
  • fare il giro del Duomo toccando il muro e rimanendo su una gamba sola
  • contare le unghiate del diavolo su una parete del Duomo. (Attenzione: non c’è nessun diavolo scolpito all’esterno del duomo, si tratta di piccoli solchi visibili su una parte in marmo che, stando alla leggenda, sarebbero stati fatti dal demonio in persona).

100 giorni 2018 a Viareggio: cosa fare e che cosa visitare

Diventata famosa, nel 2017, per la sua apertura verso i maturandi in fuga per festeggiare i 100 giorni, la cittadina di Viareggio è rinomata soprattutto per il Carnevale. Insieme a passeggiate sulle spiagge, aperitivi in riva al mare, Viareggio offre a tutti i ragazzi il giusto divertimento per animare un viaggio dei 100 giorni come si deve. Il Nuovo MAKI MAKI Viareggio è l’unica discoteca di punta di questa città, con vista sul mare, cocktail bar e serate a tema.
La movida nei dintorni della città non manca assolutamente: potrete spostarvi a Forte dei Marmi passando la vostra serata al Twiga Beach Club o alla Capannina. La Versilia offre tantissime location per festeggiare al meglio i vostri 100 giorni.

Tuttavia, a Viareggio, in occasione dei 100 giorni, ci saremo anche noi di ScuolaZoo con un evento straordinario in collaborazione con il Comune della città toscana e Giants Events aperto a tutti i maturandi per celebrare tutti insieme questa giornata indimenticabile! Riti propiziatori, video, interviste, musica e tanto divertimento: non perdere tutti i dettagli!

100 giorni prima dell’Esame di Maturità 2018 a Viareggio: i riti da non perdere

Anche Viareggio i maturandi più scaramantici possono trovare pane per i loro denti. Infatti si dice che porti fortuna scrivere sulla battigia il voto che si desidera prendere all’Esame di Stato. Se l’onda lo cancella, allora il desiderio si avvererà.

100 giorni Maturità 2018: tutte le nostre risorse per fare festa

Non sai cosa fare per i 100 giorni della Maturità 2018? Allora leggi qui:

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità