Condividi
Maturità 2019, domande frequenti: cosa devi sapere per arrivare pronto all’esame
Condividi su

Maturità 2019, domande frequenti: cosa devi sapere per arrivare pronto all’esame

Di Selena
pubblicato il 17 giugno

Panico da Maturità 2019? Non avete idea di come gestire il flusso di domande che vi circolano nella mente? Avete paura di dimenticarvi qualcosa? Ecco tutto quello che vi serve sapere.

Maturità 2019, domande frequenti: cosa devi sapere per arrivare pronto all’esame

Maturità 2019: le cose da sapere assolutamente per evitare i dubbi dell’ultimo minuto

Il 19 giugno sta arrivando: non sarà un’armata di Estranei pronti a conquistare il Westeros ma il timore che incutono la Prima Prova di Maturità 2019, la Seconda Prova e il colloquio orale è molto simile. Con l’arrivo della Maturità 2019 i dubbi che fanno capolino nella vostra mente sono tanti e la paura di dimenticare qualcosa (materiali necessari per gli scritti e regole del Miur da seguire assolutamente) è concreta. Come fare allora per essere sicuri di avere tutto sotto mano? Noi di ScuolaZoo abbiamo preparato per voi una lista di domande frequenti e risposte così da non farvi arrivare impreparati all’Esame di Stato 2019!

A preoccuparvi sono soprattutto le tracce di Prima Prova 2019? Il Miur ha dato un indizio importante:

Se volete delle guide ancora più specifiche con i sì e no del MIUR trovate tutto qui:

domande-maturità-2019-cosa-sapere-faq

Cosa si può fare e cosa no durante le prove di Maturità 2019

Facciamo insieme un breve “recap” di tutte le domande più assurde e banali che potrebbero venirvi in mente la notte prima degli esami. Non andate nel panico, abbiamo ogni risposta che vi serve!

  • Posso andare in bagno durante gli scritti di Maturità 2019? Diciamo che è meglio evitare le tisane depurative e quelle detox prima degli esami perché potrete uscire dall’aula solo dopo tre ore dall’inizio delle prove scritte dell’Esame. Se dovete fare pipì meglio andare prima e cercare di non farsi prendere dal panico.
  • Appunti sì o no? Sarebbe bello rispondervi che potete tenere gli appunti sul banco durante le prove, ma saremmo dei pazzi anche solo a suggerirvelo. Ovviamente è vietato. Potrete guardare i vostri quaderni e libri fino a prima dell’inizio della Prima e Seconda Prova, ma poi via tutto.
  • Cosa posso tenere sul banco? Poco e niente. Durante gli scritti di Maturità 2019 potrete avere con voi due penne (metti mai che una non funzioni), acqua, snack e il vocabolario o l’attrezzatura consentita (come la calcolatrice). I fogli su cui scrivere ve li darà la commissione e l’astuccio in cui speravate di infilare qualche biglietti non si può tenere sul banco.
  • E la cartella dove la metto? E il cellulare? Lo zaino, come il cellulare, teoricamente dovrebbe essere posizionato lontano da voi per evitare di indurvi in tentazioni e copiare dagli appunti che sicuramente avrete nella cartella. In alcuni casi però lo zaino può anche stare a terra accanto a voi. Il cellulare invece verrà consegnato alla commissione e vi verrà restituito a fine prova.
  • Cosa faccio se mi dimentico il documento? La carta d’identità è importante per lo svolgimento delle Prove di Maturità 2019, spesso però i professori vi conoscono talmente bene che non ve la chiedono. In ogni caso, se ve la siete dimenticata parlate con i professori che potrebbero farvi iniziare la prova e chiamare i vostri genitori per farvi portare un documento in itinere!
  • Come devo vestirmi? Lasciate perdere i look trasgressivi o quelli più belli che avete nell’armadio. Teneteli per la festa post Maturità. Alle prove scritte, come all’orale è bene presentarsi con un abbigliamento sobrio. No pantaloncini o gonne corte e no scarpe aperte. Leggete qui per tanti altri consigli: Maturità 2019: come vestirsi in Prima Prova, l’outfit per lui e per lei 

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità