Condividi
Maturità 2019: quanto dura il colloquio?
Condividi su

Maturità 2019: quanto dura il colloquio?

Di Chiara Greco
pubblicato il 12 aprile

Quanto dura il colloquio orale della Maturità 2019? Se questa domanda vi sta mandando in crisi, siete nel punto giusto! Vi risponderemo spiegandovi anche come verrà suddiviso il tempo dal momento in cui sceglierete la busta fino alle domande sull’alternanza e Costituzione!

Maturità 2019: quanto dura il colloquio?

Maturità 2019 orale: modalità di svolgimento del colloquio e durata

Man mano che il tempo che vi separa dalla Maturità 2019 si accorcia, le domande e i dubbi iniziano a moltiplicarsi, con l’aggiunta del fatto che quest’anno diverse cose cambieranno come, ad esempio, l’esame orale. Tra le novità dell’esame di Maturità 2019, il colloquio orale è forse quella che spaventa di più i maturandi che si troveranno ad affrontarlo quasi a scatola chiusa visto la mancanza di simulazioni ed esempi. Per non farvi prendere dal panico, ci siamo noi di ScuolaZoo: vi daremo tutte le informazioni necessarie sulla durata del colloquio e come si svolge così da farvi arrivare preparati e carichi!

maturità 2019 orale durata colloquio tempo cosa si fa

Colloquio Orale Maturità 2019: quanto dura

La prima cosa che preoccupa gli studenti è questa: per quanto tempo verrò interrogato durante il colloquio orale? E se non riesco a parlare per tutto il tempo cosa succede? A questo primo dubbio vi rispondiamo noi: il colloquio orale durerà dai 50 ai 60 minuti, un tempo relativamente lungo per chi dovrà sottoporsi all’esame della commissione ma, se ci pensate, tra il tempo di scelta dei materiali, la lettura del contenuto della busta e la delineazione del percorso da intraprendere per l’interrogazione, 50 minuti non sono effettivamente tanti.

Maturità 2019, esame orale: come viene suddiviso il tempo a disposizione?

Il colloquio orale sarà diviso in diversi step che verranno affrontati da tutti i candidati:

  • scelta della busta;
  • lettura dei contenuti;
  • interrogazione interdisciplinare basata sui contenuti o legata ad argomenti che rimandano ai materiali della busta;
  • relazione sull’alternanza;
  • eventuali domande di Cittadinanza e Costituzione.

Tenendo conto della durata dell’esame, potete ben capire che, per rispettare tutti i punti, i professori non possono dilungarsi nell’elaborazione delle domande. Il Miur, infatti, ha espressamente richiesto di equilibrare l’interrogazione tra tutte le materie presenti in commissione, così da avere una varietà più ampia di argomenti da trattare. In altre parole, sarà impossibile che la vostra prof di matematica vi faccia più domande e concentri l’interrogazione sulla sua materia, togliendo del tempo ai suoi colleghi.

(Credits Immagini: Unsplash)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità