Condividi
Materie seconda prova: come affrontare la versione di greco
Condividi su

Materie seconda prova: come affrontare la versione di greco

Di Andrea
pubblicato il 09 febbraio

Oggi vi sveleremo i trucchi per superare la versione di greco al classico.

Materie seconda prova: come affrontare la versione di greco

Iniziamo a parlare della preparazione delle materie seconda prova. Oggi ci concentreremo sui nostri colleghi del classico che, come ben sapranno, dovranno affrontare la versione di greco alla maturità 2016. Se anche tu sei nel panico, tranquillo, abbiamo raccolto qualche suggerimento per affrontare al meglio la prova.

  • Esercizio, esercizio e ancora esercizio
    L’unico modo per saper tradurre è… tradurre. Scherzi a parte, adesso che sapete che la versione sarà sicuramente di greco, non vi resta che iniziare a fare tutti gli esercizi possibili per cercare di migliorare la vostra situazione. Più vi esercitate, più vi risulterà semplice la prova.
  • Simulazioni
    Se volete capire come funziona veramente la prova delle materie seconda prova, non vi resta che andare a caccia delle simulazioni degli anni scorsi e provare a farle. Non c’è davvero nulla di meglio. Sono consapevole che può portare via del tempo, ma è, senza alcun dubbio, tremendamente utile.
  • Chiedete al vostro prof
    C’è una sola persona che potrebbe ipotizzare quale sarà il testo che vi troverete davanti alla seconda prova ed è il vostro professore di greco. Non andate nel panico e provate a parlarci, cercate di farvi dire quali siano gli autori più gettonati. In bocca al lupo!
  • Non agitarsi
    Il modo migliore per affrontare le materie seconda prova, qualsiasi esse siano, è mantenere la calma. Questo è un discorso più generico, ma vi posso assicurare che il panico non serve a nulla. Avete molte ore a disposizione e non sarà nulla di diverso dalle verifiche fatte in classe. Calma.

Sei in difficoltà per la maturità? Dai un’occhiata alle nostre armi per copiare oppure rivolgiti alla nostra helpline maturità!!!

Andrea
Curioso e deciso, riesco sempre ad ottenere ciò che voglio. Alla costante ricerca di nuovi modi per sentirmi realizzato, ho avuto esperienza in cortometraggi e come rappresentante d'istituto, adesso invece mi dedico alla scrittura, sfogando la mia fantasia con una penna e un foglio bianco. Sempre disposto ad accettare nuove sfide, non so dove mi porterà il domani.
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità