Condividi
Seconda Prova Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Maturità 2018: tracce e aggiornamenti dal Miur
Condividi su

Seconda Prova Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Maturità 2018: tracce e aggiornamenti dal Miur

Di Alice Giusti
pubblicato il 21 giugno

La Maturità 2018 è finalmente arrivata: ora tocca alla seconda prova! Ecco la traccia!

Seconda Prova Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Maturità 2018: tracce e aggiornamenti dal Miur

Seconda Prova 2018 Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia: traccia svolta

Oggi è iniziata ufficialmente la Maturità 2018, ma l’ansia accompagna ancora numerosi studenti nonostante la Prima Prova sia già passata, visto che ora si deve pensare alla Seconda Prova. Oggi, 21 giugno e i maturandi, inclusi quelli dell’Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia,  hanno svolto la traccia scelta dal Miur.

Seconda Prova Maturità 2018: Esame e sulle tracce LIVE

Ecco il nostro speciale con tutte le news sulle tracce e le soluzioni:

Qui trovate le tracce della Seconda Prova di Meccanica:

I maturandi dell‘Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia sono tra l’altro un po’ svantaggiati: essendo una delle scuole nate solo di recente, con la Riforma Gelmini, la relativa seconda prova esiste solo dal 2015. Sei quindi giustificato ad avere diversi dubbi: vediamo subito di chiarirli, scoprendo tutto sulla Seconda Prova dell’Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia! In particolare, in questo articolo troverai tutte le info relative a:

  • le materie delle articolazioni
  • le modalità di svolgimento di ogni singola traccia
  • la durata della seconda prova
  • i materiali da portare o da lasciare a casa

meccanica meccatronica energia 2017

Seconda Prova Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Articolazione Meccanica e Meccatronica: traccia di Meccanica, meccaniche ed energia Maturità 2018

Il Miur, per la Seconda Prova di Maturità 2018 dell’articolazione Meccanica e Meccatronica, ha deciso di scegliere come materia Meccanica, meccaniche ed energia. La traccia è divisa in due parti: nella prima, dovrai risolvere un problema su un argomento della materia in questione, mentre nella seconda dovrai rispondere a due dei quattro quesiti presenti nella traccia.

Seconda Prova Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Opzione Tecnologie dell’occhiale: traccia di Tecnologie meccaniche processo prodotto Ind. Occhiale Maturità 2018

Per la Seconda Prova 2018, i maturandi dell’Opzione Tecnologie dell’occhiale dovranno affrontare la traccia di Tecnologie meccaniche processo prodotto ind. Occhiale. È la prima volta che il Miur sceglie questa materia di Seconda Prova per l’Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia. Tuttavia, non preoccupatevi: la struttura della prova è sempre simile. La traccia è infatti divisa in due parti: nella prima dovrai risolvere un problema su un argomento della materia in questione, mentre nella seconda dovrai rispondere a due dei quattro quesiti presenti nella traccia.

Seconda Prova Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Opzione Tecnologie delle materie plastiche: traccia di Tecnologie meccaniche plasturgiche, disegno e organizzazione industriale Maturità 2018

La traccia di Tecnologie meccaniche plasturgiche, disegno e organizzazione industriale è incentrata sulla lavorazione delle materie plastiche: nella prima parte sarà necessario fare il disegno necessario, calcolare stime del fabbisogno materiale, scegliere una taglia per il prodotto. Nella seconda parte invece bisognerà rispondere a 2 dei 4 quesiti proposti.

Seconda Prova Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Articolazione Energia: traccia di Meccanica, meccaniche ed energia Maturità 2018

Anche i maturandi dell’Articolazione Energia, così come quelli di Meccanica  Meccatronica, dovranno affrontare la traccia di Meccanica, meccaniche ed energia, che è divisa in due parti: nella prima dovrai risolvere un problema su un argomento della materia in questione, mentre nella seconda dovrai rispondere a due dei quattro quesiti presenti nella traccia.

Seconda Prova Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia: durata e cosa portare

Tutte le tracce di Seconda Prova dell’Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia, nonostante la diversa materia, hanno una struttura molto simile articolata in due parti e una stessa durata, ossia 6 ore. Per quanto riguarda i materiali da portare, è consentito l’uso di tavole numeriche, manuali tecnici e calcolatrici non programmabili.

Seconda Prova Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Maturità 2018: come prepararsi

Per fare una buona prova di Meccanica, Meccatronica ed Energia è necessario essersi esercitati durante l’anno e avere appreso le competenze tecniche necessarie a svolgere le tracce. In vista della seconda prova, quindi, ecco qualche consiglio su come prepararsi in questi mesi che ti separano dall’esame:

  • Fai una tabella di marcia con cui suddividere gli argomenti teorici da ripassare così da essere sicuro di ricoprire tutto il programma;
  • Fai riassunti, schemi e mappe concettuali da usare per il ripasso finale e inseriscili in un raccoglitore così da avere tutto il programma ordinato;
  • Fai mente locale sui passaggi che ti provocano problemi e chiedi al professore/professoressa di rispiegare l’argomento;
  • Interrogati sempre sugli errori che commetti nei compiti e nelle verifiche e cerca di capire dove e perché sbagli;
  • Fai pratica giornalmente con esercizi di progettazione, calcolo e analisi tecnica;
  • Utilizza le simulazioni e le prove degli anni precedenti per allenarti in vista della Seconda Prova.

Seconda Prova Istituto Tecnico Meccanica, Meccatronica ed Energia Maturità 2018: le prove degli anni precedenti

In vista della Maturità 2018, è importantissimo allenarsi con le prove degli anni precedenti così da familiarizzare con la tipologia di prova, la difficoltà della traccia e i tempi in cui svolgere la prova. Per esercitarti, ecco le seconde prove di I.T. Meccanica, Meccatronica ed Energia degli anni precedenti:

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in Seconda Prova Maturità Maturità