Condividi
Orientamento scolastico Terza Media: l’Istituto professionale Servizi commerciali
Condividi su

Orientamento scolastico Terza Media: l’Istituto professionale Servizi commerciali

Di Alessio Cappuccio
pubblicato il 30 novembre

Scelta della scuola superiore: vorresti frequentare l’Istituto professionale Servizi commerciali dopo la Terza Media? Ecco cosa sapere su piano di studi, articolazioni e sbocchi lavorativi!

Orientamento scolastico Terza Media: l’Istituto professionale Servizi commerciali

Orientamento scolastico Terza Media: perché scegliere l’Istituto professionale Servizi commerciali?

Il vostro cuore batte all’impazzata al pensiero dell’esame di terza media, ma la vostra mente sta già pensando a cosa fare una volta raggiunto quel traguardo. Continuare a studiare, sì, ma cosa? Perché non pensare a un Istituto professionale, in grado di fornire un accesso immediato al mondo del lavoro? Se siete interessati alla gestione, all’amministrazione e alla comunicazione aziendale, e vi sentite attratti dalle tante sfumature che compongono l’organizzazione dell’impresa allora dovreste prendere in seria considerazione l’ipotesi di iscriversi all’Istituto professionale Servizi commerciali.

Vi abbiamo messo la pulce nell’orecchio? Ecco la nostra guida con piano di studi, materie caratterizzanti, opzioni e sbocchi lavorativi.

Non sapete se questa è la scuola più adatta a voi? Fate il nostro test di orientamento per capire quale liceo, istituto tecnico o professionale fa al caso vostro!

Volete avere informazioni su tutte le scuole superiori esistenti in Italia? Leggete:

isituto professionale servizi commerciali

Foto: Pixabay

Istituto professionale Servizi commerciali: le articolazioni del piano di studi

Lo studente che si approccia all’Istituto professionale in questione ha come obiettivo quello di inserirsi all’interno di azienda, in un ambito socioeconomico significativo del territorio, operando nella gestione commerciale in relazione al mercato e alla soddisfazione del cliente. Ciò significa essere coinvolto nei processi di promozione dell’immagine aziendale attraverso l’utilizzo delle diverse tipologie di strumenti di comunicazione, compresi quelli pubblicitari.

Queste le competenze specifiche che verranno raggiunte al termine dei 5 anni, individuate dal Miur:

  • Contribuire a gestire i processi amministrativi e commerciali delle aziende anche nell’attività di marketing;
  • Ricercare ed elaborare dati concernenti i mercati individuando le tendenze dei mercati locali, nazionali e internazionali;
  • Contribuire alla realizzazione della gestione commerciale e degli adempimenti amministrativi ad essa connessi;
  • Collaborare alla gestione degli adempimenti di natura civilistica e fiscale;
  • Utilizzare strumenti informatici e programmi applicativi di settore;
  • Organizzare eventi promozionali e utilizzare tecniche di relazione e comunicazione commerciale, secondo le esigenze del territorio e delle corrispondenti declinazioni;
  •  Comunicare in almeno due lingue straniere con una corretta utilizzazione della terminologia del settore.

 

istituti_professionali_comuni

Oltre alle classiche materie che fanno parte del curriculum di studi degli Istituti professionali, nello specifico le materie che caratterizzano questo corso di studi sono le Tecniche professionali dei servizi commerciali, lo studio di una seconda lingua straniera e le Tecniche di comunicazione.

istituto_professionale_servizi_commerciali

Opzione Promozione commerciale e pubblicitaria

All’interno del percorso di studi generale c’è anche la possibilità di scegliere l’opzione Promozione commerciale e pubblicitaria, nella quale lo studente impara sia le nozioni base della gestione dei processi amministrativi e commerciali sia quelle relative alla promozione e alle vendite, tramite diverse tipologie di strumenti di comunicazione.

In questa opzione le materie caratterizzanti sono Economia aziendale, Storia dell’arte ed espressioni grafico-artistiche e Tecniche professionali dei servizi commerciali pubblicitari.

opzione_promozione_commerciale_e_pubblicitaria

Istituto professionale Servizi commerciali: cosa si può fare dopo il diploma

Avendo assorbito una serie di competenze utili per inserirsi nella rete di interconnessioni che collegano fenomeni e soggetti della propria regione con contesti nazionali ed internazionali, con competenze che vanno dall’amministrazione al commerciale passando per la comunicazione, i lavori che maggiormente rispondono al profilo del diplomato sono quelli, tra gli altri, di assistente amministrativo, addetto alla contabilità generale, addetto di agenzia e agente di commercio.

Foto: Pixabay

Alessio Cappuccio
Cosa faccio nella vita? In pratica scrivo e ogni tanto faccio video e fotografie. Appassionatissimo di cinema, ritorno a scrivere di scuola e università dopo aver sperato di aver detto addio per sempre allo studio con la laurea. Nella vita, però, mai dire mai!
Leggi altri articoli in Orientamento Scolastico Orientamento