Condividi
Test Veterinaria 2019: il bando del Miur
Condividi su

Test Veterinaria 2019: il bando del Miur

Di Ginger
pubblicato il 02 settembre

Test ingresso Veterinaria 2019: il bando del Miur con tutte le info sulla prova a numero chiuso per gli aspiranti veterinari, dalle domande ai posti disponibili, fino alla graduatoria e agli scorrimenti.

Test Veterinaria 2019: il bando del Miur

Veterinaria 2019: il bando del Miur sul test d’ingresso

Novità per i test a numero chiuso a livello nazionale, incluso il test di Veterinaria 2019: il bando del Miur, uscito ad aprile, ha introdotto varie modifiche rispetto agli scorsi anni, soprattutto per quanto riguarda la ripartizione delle domande somministrate agli aspiranti veterinari. Con la prova alle porte, è arrivato il momento di rivedere insieme il bando del Test di ingresso di Veterinaria 2019 per rileggere tutte le informazioni su date in cui iscriversi, cosa studiare, graduatorie e scorrimenti!

Qui trovate le soluzioni del Test di Veterinaria 2019:

Bando del Miur di Veterinaria 2019

Prima di tutto, vi riportiamo di seguito le informazioni che troverete nel bando del Miur per il test d’ingresso a Veterinaria 2019:

  • data test Veterinaria
  • date e info su iscrizioni al test
  • struttura, domande e durata prova
  • argomenti e cosa studiare
  • posti disponibili
  • pubblicazione risultati, graduatoria e scorrimenti

Potete consultare il bando completo QUI

Data e durata Test Veterinaria 2019

Il Test di Veterinaria 2019 si terrà in tutta Italia mercoledì 4 settembre 2019 a partire dalle 11:00. La sede in cui sostenere la prova per l’accesso programmata è la facoltà indicata da ogni candidato in fase di iscrizione come prima preferenza. La durata del test è di 100 minuti, proprio come la prova per Medicina.

Domande Test Veterinaria 2019 Miur: come cambia la prova

Il bando del Miur del Test di Veterinaria 2019 modifica i contenuti della prova d’ingresso alla facoltà di Veterinaria. La prova di ammissione consiste nella soluzione di sessanta quesiti che presentano cinque opzioni di risposta, tra cui il candidato deve individuarne una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili, su argomenti di: cultura generale e ragionamento logico; biologia; chimica; fisica e matematica.

Novità Test Veterinaria 2019: domande e argomenti da studiare

In base al bando del Miur, le nuove domande del Test di Veterinaria saranno le seguenti:

  • 12 quesiti di cultura generale;
  • 10 di ragionamento logico;
  • 16 di biologia;
  • 16 di chimica;
  • 6 di fisica e matematica.

Posti disponibili Veterinaria 2019

Per quanto riguarda i posti disponibili il bando rimanda a decreto successivo, che prevede 759 posti per l’anno accademico 2019/2020.

Test Ingresso Veterinaria 2019: punteggi, risultati e graduatoria

Per la valutazione delle prove sono attribuiti al massimo 90 punti. Per ogni quesito, il punteggio attribuito è il seguente:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • meno 0,4 (- 0,4) punti per ogni risposta errata
  • 0 punti per ogni risposta omessa

Per la graduatoria del corso di laurea magistrale in Veterinaria prevale in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di cultura generale e ragionamento logico, chimica, biologia, fisica e matematica.

Le date utili da conoscere per la pubblicazione dei risultati sono le seguenti:

  • 18 settembre: pubblicazione risultati in base al codice etichetta
  • 27 settembre: nella pagina Universitaly sarà possibile visualizzare il proprio punteggio e l’elaborato
  • 1 ottobre: sarà pubblicata la graduatoria del Test di Veterinaria
  • 9 ottobre: si terrà il primo scorrimento di graduatoria.

Iscrizioni Test Veterinaria 2019: date e questionario d’orientamento

Prima d’illustrarvi i cambiamenti apportati alle domande del Test di Veterinaria 2019, vi comunichiamo il primo avviso importante di questo comunicato, cioè le date di apertura delle iscrizioni. Sarà infatti possibile iscriversi:

  • dal 3 al 25 luglio per iscriversi su Universitaly e indicare in ordine di preferenza le sedi per le quali intendono concorrere.

La novità di quest’anno è un test attitudinale (non obbligatorio) che serve a capire le motivazioni degli studenti ad iscriversi alla facoltà di Veterinaria, seguite da una piccola simulazione a scatola chiusa.

(Credit foto: Pixabay)

Leggi altri articoli in Test d'Ingresso