Condividi
Frequentare il liceo biomedico sarà tra i requisiti per passare il Test di Medicina
Condividi su

Frequentare il liceo biomedico sarà tra i requisiti per passare il Test di Medicina

Di Chiara Greco
pubblicato il 08 ottobre

Raddoppiano gli iscritti al biomedico visto che gli studenti iscritti a questo corso di scuola superiore passano con più facilità il test d’ingresso.

Frequentare il liceo biomedico sarà tra i requisiti per passare il Test di Medicina

Di cosa parliamo:

  • Le iscrizioni al liceo biomedico sono raddoppiate, passando da 63 a 165.
  • La struttura del liceo biomedico permette con più facilità di superare il test di Medicina e c’è la possibilità che, in futuro, frequentare questo corso di studio sarà obbligatorio per affrontare la prova di ammissione a Medicina e Chirurgia.

Il liceo biomedico è la scuola da scegliere se volete diventare medici

Il liceo biomedico è una sperimentazione attivata già in diversi istituti classici e scientifici italiani. A differenza degli indirizzi classici, chi sceglie di studiare al biomedico farà delle ore in più di biologia. Quest’anno si è registrato un boom di iscrizioni da parte di coloro che a settembre 2020 vogliono arrivare al test con una marcia in più ma, tra qualche anno, sarà tra i requisiti necessari per entrare alla facoltà di Medicina 2019.

Domani arrivano gli scorrimenti. Ecco cosa sapere (anche sui ricorsi e i posti disponibili):

liceo biomedico cosa sapere test medicina

Raddoppiati gli iscritti al liceo biomedico

Quasi il doppio degli studenti, rispetto allo scorso anno scolastico, ha scelto di iscriversi al liceo scientifico o classico ad indirizzo biomedico. Stando ai dati pubblicati dal Corriere.it, le sedi sono raddoppiate, passando da 63 a 135. Gli studenti che hanno scelto di intraprendere questa strada sono quasi 12mila e questo numero, stando alle previsioni degli esperti, aumenterà nei prossimi anni, soprattutto se l’indirizzo biomedico sarà obbligatorio per passare il Test di Medicina.

Cosa cambia tra il liceo biomedico e gli indirizzi classici?

La differenza sostanziale tra un biomedico e uno scientifico classico sta nelle ore di biologia. Gli alunni iscritti a questo indirizzo sperimentale seguono 50 ore addizionali di biologia all’anno e hanno la possibilità di fare lezione con dei medici. Visite ai laboratori, ai centri di sperimentazione e ricerca sono gli elementi aggiunti alla classica lezione frontale. Tutto il piano di studi è mirato alla preparazione del Test di Medicina.

Aver frequentato il biomedico sarà obbligatorio per passare il Test di Medicina

I dati parlano chiaro: il 78% degli studenti usciti dal liceo biomedico ha passato il Test di Medicina 2019. L’idea di alcuni presidi sarebbe quella di selezionare i futuri aspiranti medici tra quelli iscritti al triennio del liceo biomedico, diventando così una via preferenziale per accedere alla facoltà. L’Ordine dei Medici non sembrerebbe restio a questa strada ma si vuole attendere ancora qualche anno per capire se effettivamente sia una via migliore per selezionare studenti volenterosi e capaci di affrontare la facoltà di Medicina.

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Test d'Ingresso Test d'Ingresso