Maturità 2018: a che punto è il Miur con la preparazione delle tracce?
Condividi su

Maturità 2018: a che punto è il Miur con la preparazione delle tracce?

Di Chiara Greco
pubblicato il 11 aprile

Con l’esame di stato che si avvicina, com’è messo il Miur nella preparazione delle tracce? Ecco gli ultimi aggiornamenti dalla Ministra dell’Istruzione.

Maturità 2018: a che punto è il Miur con la preparazione delle tracce?

Maturità 2018: le ultime notizie dal Miur

A che punto è il Miur sul fronte Maturità 2018? Siamo ormai agli sgoccioli dall’inizio dell’Esame di Stato e ogni giorno arrivano continui aggiornamenti sulla situazione tracce, in particolare per la prima prova di italiano. Il 6 aprile la ministra dell’istruzione Valeria Fedeli ha parlato ai microfoni di Radio 2 della situazione maturità e a che punto il Ministero è con la preparazione dell’esame. Ecco quali sono le novità e a che punto è il Miur con le tracce di Maturità 2018.

Volete sapere quali sono gli autori e le tracce più gettonate? Qui tutto quello che c’è da sapere sul tototema:

Esami di stato 2018: gli aggiornamenti del Miur sulla Maturità

La ministra Fedeli, intervistata da Radio 2, ha dato alcuni aggiornamenti sullo status della preparazione dell’esame di maturità 2018.
Alla fatidica domanda su a che punto si trovino i lavori per i maturandi di quest’anno, ha risposto: “Ci avviciniamo, però abbiamo già predisposto quest’anno l’accompagnamento delle studentesse e degli studenti per il loro esame di maturità” . Stando a queste parole, il Miur non è ancora pronto ma sta lavorando per decidere al più presto le tracce. Quindi non preoccupatevi perché mancherebbe pochissimo alla decisione finale su quali tracce verranno sottoposte agli studenti di quest’anno.

Maturità 2018: quando saranno pronte le tracce?

La fatidica data in cui verrà annunciato che le tracce sono state decise non è stata ancora stabilita dal Miur, ma possiamo aspettarci qualcosa al più presto perché c’è da considerare che, con l’arrivo del nuovo governo, la ministra Fedeli voglia chiudere il suo mandato proprio con la delineazione di quelle che saranno le tracce della Maturità 2018. Infatti lei stessa ha dichiarato di voler concludere il suo lavoro per non lasciare questioni in sospeso a chi verrà al suo posto. Lo scorso anno, il Miur annunciò con un video l’avvenuta decisione delle tracce di Prima Prova di Maturità 2018, quindi è possibile aspettarsi che anche quest’anno siano seguite le stesse modalità. Ricordatevi comunque che, in ogni caso, conosceremo il contenuto delle tracce solamente il giorno della Maturità, ossia il 20 giugno 2018.  Noi intanto rimaniamo in attesa di ulteriori informazioni e, come sempre, vi aggiorneremo non appena si avranno delle novità da parte del Miur.

Credits Foto: Pixabay

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità