Condividi
Come studiare bene Storia: 5 dritte per memorizzare nomi e date
Condividi su

Come studiare bene Storia: 5 dritte per memorizzare nomi e date

Di Enrica Denasio
pubblicato il 18 agosto

Studiare Storia vi pare una vera tortura? Forse è perchè non conoscete il giusto metodo per farlo. Ecco qua dei semplici trucchi da seguire!

Come studiare bene Storia: 5 dritte per memorizzare nomi e date

Studiare Storia: come farlo al meglio

Studiare Storia vi pare una vera tortura? Non riuscite a ricordare nomi e date? Forse è perchè non conoscete il giusto metodo per farlo. Per Studiare Storia al meglio ci sono infatti semplici trucchetti che ci permettono di ricordare informazioni come nomi o date in pochissimo tempo. Vediamo insieme allora tutti gli escamotage per Studiare Storia al meglio e memorizzare nomi e date.

Cerchi altre dritte sul metodo di studio? Leggi anche:

Studiare storia e memorizzare le date: il metodo dei link

Questo metodo, come riporta il sito goconqr.com, è utile soprattutto se in Storia dovete studiare una lista di cose. Link, in inglese, significa legame e quello che dovrete fare e proprio quello di cercare di trovare un legame tra le cose che state studiando. Se avete tanti nomi della stessa famiglia nobile da ricordare per esempio cercate di scriverli su un foglio sottoforma di albero genealogico dove tutto risale ad un nucleo centrale. O ancora, per cercare di legarli insieme, createci una piccola storiella divertente. Non importa come create i collegamenti, l’importante è che scateniate la vostra fantasia e che siano chiari a voi. Il tutto sarà molto più facile da apprendere.

Come Studiare Storia con il metodo Faccia-Nome

Per ricordarsi i nomi in Storia, specialmente nel caso voi abbiate una memoria visiva, c’è chi consiglia di cercare il ritratto o la foto della persona. Su Wikipedia troverete la faccia di praticamente chiunque (altro che Facebook!) e incentrandovi su un particolare vi sarà più facile ricordarvene il nome. Ad esempio: Luigi XIV il parruccone, Maria Antonietta la modaiola, Enrico VIII il ciccione e così via.

Studiare Storia: il metodo dei compleanni

Per ricordare le date studiando storia, un metodo efficace è quello di ricondurle a quelle dei compleanni dei nostri amici. Ad esempio, presa della Bastiglia, 14 luglio –> 5 giorni dopo il compleanno di papà; festa dell’indipendenza americana, 4 luglio, compleanno del migliore amico.. Magari immaginatevi anche la persona all’interno del contesto storico: sarà bizzarro, ma indimenticabile.

Studiare Storia: il metodo dei film

Se dovete studiare un fatto storico vi sarà utile ricorrere a dei film. Così assocerete anche delle immagini a quello che state studiando e il tuttovi sembrerà anche molto più interessante, calandovi completamente nell’atmosfera dell’epoca. Ormai esistono film e serie tv per qualsiasi periodo storico e sarà davvero semplice trovare quello che fa per voi.

Studiare Storia: il metodo dei numeri fonetici

Per ricordarvi dei numeri, ed in questo caso le date di storia, c’è anche un altro metodo suggerito da siti com memory-improvement-tips.com che consiste nel sostituire i numeri con delle lettere (consonanti) – ovviamente prima dovrete prepararvi una lista da usare sempre – e quando leggete il numero sottoforma di parola aggiungere solamente delle vocali per formare appunto una parola con un significato. Ad esempio, se considerate 1 come M, 9 come L, 3 come N e 6 come C l’anno 1936 sarebbe MLNC, che aggiungendo delle vocali potrebbe diventare : MELENOCI. Magari risulterà un pochino complicato all’inzio, ma vedrete che una volta imparato vi sarà di grande aiuto!

Enrica Denasio
Studentessa di Farmacia dell'Università di Torino. Segno zodiacale: Bilancia. Passerei il tempo a viaggiare, leggere, scrivere, cucinare (e mangiare) dolci e cantare nel coro dei Fizzy Black di cui faccio parte! Fermamente convinta nel potere della parola, dell'istruzione e delle donne e nell'uguaglianza dei diritti. Il mio motto: "Memento mori", ricordati che un giorno morirai. Un po' lugubre, ma un'ottimo incoraggiamento a vivere la vita appieno!
Leggi altri articoli in Suggerimenti Scuola Scuola