Condividi
Dracula: trama e riassunto del libro di Bram Stoker
Condividi su

Dracula: trama e riassunto del libro di Bram Stoker

Di Valeria Rombolà
pubblicato il 09 luglio

Sei alla ricerca di un riassunto svolto sul romanzo Dracula per un compito a scuola? Ti trovi nel posto giusto!

Dracula: trama e riassunto del libro di Bram Stoker

Riassunti svolti: sintesi del romanzo Dracula svolta per la scuola

State studiando Dracula e non avete voglia di fare il riassunto che vi hanno assegnato a scuola? Ci pensiamo noi di ScuolaZoo ad aiutarvi. Prima di cominciare dovete sapere che Dracula è il romanzo nato dal genio dello scrittore irlandese Bram Stoker nel 1897. Non tutti sanno che l’opera è ispirata alla storia di vita di Vlad III Principe di Valacchia. Il testo è stato redatto sotto forma di diari e di lettere. L’opera è stata considerata uno degli ultimi romanzi gotici del nostro tempo. Il testo ha un’ambientazione suggestiva e particolare, la quale fornisce al lettore un senso di oscurità e morte. Andiamo a vedere nel dettaglio di cosa parla l’opera.

Scopri anche:

Dracula: il riassunto dell’opera

Il protagonista principale della storia è l’avvocato Jonathan Harker, di origini inglesi, il quale si reca in Transilvania per concludere un affare immobiliare relativo ad un vecchio castello con un nobile del luogo, il Conte Dracula. Quando Harker arriva in Transilvania, i contadini del luogo lo mettono in guardia dallo strano personaggio, fornendogli crocifissi e talismani proprio per preservarlo dal malefico Conte.  Assai spaventato il giovane Harker decide ugualmente di portare a termine il suo compito. Decide di recarsi verso il castello per mezzo di una carrozza, la quale durante il viaggio viene quasi attaccata da un branco di lupi lungo la strada. Arrivati al fatiscente castello, Harker scopre che Dracula è un signore ben educato e ospitale. Dopo qualche giorno di permanenza si rende presto conto di essere diventato un prigioniero di quel luogo. Intanto la fidanzata di Harker, Mina Murray, si scrive con l’amica Lucy Westenra la quale ha ricevuto proposte di matrimonio da tre uomini: Dr. John Seward, Arthur Holmwood, e un americano di nome Quincey Morris. Lucy accetta la proposta di Holmwood.
Mina va a trovare Lucy nella località balneare di Whitby, lungo la cui costa è naufragata una nave russa con tutto il suo equipaggio, i dispersi sono tanti mentre il capitano è morto. Si scopre che il carico della nave sono cinquanta casse di terra spedite dal castello di Dracula. Intanto, da lì a poco, Lucy comincia improvvisamente ad essere sonnambula. Mina nota che l’amica  sembra bianca e malata e ha due piccoli segni rossi al collo ai quali né il dottor Seward né Mina riescono a dare spiegazione. Intanto Harker riappare nella città di Budapest e Mina lo raggiunge. Van Helsing, un medico molto famoso nel Paese va a visitare Lucy ed ordina che le camere vengano coperte con l’aglio, rimedio tradizionale contro i vampiri. Tutto sembra funzionare, fino a quando la piantina di aglio non viene eliminata dalla madre, ignara di tutto.
Una notte Dracula entra nella stanza sotto le vesti di lupo ed uccide la ragazza e con lei, anche la madre, a causa di un attacco cardiaco. Dopo la sua morte, anche la donna si trasforma in un vampiro e subito inizia ad uccidere, in particolare degli innocenti bambini. Per porre fine a questa situazione,  il professor Van Helsing, assistito da Holmwood, Seward, e Quincey Morris, le infilza un paletto nel cuore, tagliandole la testa e riempendole la bocca di aglio.

Dopo l’accaduto Mina e Jonathan, si sposano e tornano in Inghilterra dove decidono di partecipare alla missione per uccidere Dracula. Van Helsing e il resto del gruppo, scopre il nascondiglio notturno di Dracula, che nel frattempo, però, riesce ad attaccare Mina.

L’atto finale del libro si svolge sulle montagne dove sorge il castello: primariamente Van Helsing ha sterilizzato tutto il luogo e ucciso le spose di Dracula. Dopo il professore e Mina si ritrovano con il resto della compagnia ad assediare il gruppo di zingari che scorta la cassa del vampiro. Dopo aver abbattuto l’agguerrita banda che circonda il castello, Jonathan e Quincey,  uccidono Dracula che muore trasformandosi in polvere!

Dracula: la trama ed i principali temi dell’opera

Come abbiamo capito, la struttura del romanzo è assai articolata e complessa. L’autore, però, è stato in grado di creare un personaggio forte e di impatto, al pari di Frankenstein, il quale è entrato a far parte dell’immaginario popolare, un fenomeno di costume destinato a perdurare nel tempo. Vediamo insieme i punti focali della trama dell’opera:

  1. Il male: il “male”, si incarna spesso in un unico personaggio letterario e cinematografico: il conte Dracula. Sia per quanto riguarda l’aspetto fisico (” Un vecchio alto, accuratamente sbarbato, ma con lunghi baffi bianchi, vestito di nero dalla testa ai piedi, senza una nota di colore in tutta la persona. Teneva in mano una antica lampada d’argento, la cui fiamma ardeva senza un tubo, né un globo di sorta, e proiettava lunghe, tremule ombre mentre oscillava nella corrente della porta aperta. (…) Un viso d’aquila, caratterizzato da un naso sottile e decisamente arcuato, con narici assai dilatate; una fronte alta e bombata, con capelli radi sulle tempie, ma fitti altrove.“) sia per le sue folli manie, Dracula è la rappresentazione per eccellenza del male.
  2. Il bene: l’avvocato Jonathan Harker è la rappresentazione dell’uomo giusto e leale, intelligente e forte. Insieme alla moglie, i personaggi rappresentano per eccellenza il bene, caratteristica che sembra risaltare moltissimo rispetto alla crudeltà del conte. La lotta fra i due poteri è chiara nell’opera.
  3. Il tema gotico: il personaggio del Conte, il vecchio castello, il mistero e l’ambientazione oscura generale forniscono al testo quel senso di generale oscurità propria dei romanzi gotici. Anzi, Dracula può essere considerato il testo gotico per eccellenza!
  4. Le credenze popolari: nel romanzo emerge l’importanza delle credenze popolari legate alla possibilità di sconfiggere il male e le forze negative, molto importanti in tutto quel periodo.

(Credits Immagini: Wikipedia)

Valeria Rombolà
Da sempre sono una grande appassionata di libri e giornalismo, tento oggi di realizzare i miei sogni tra mille peripezie e tanta positività. Energica,solare e sempre spiritosa con tanta voglia di imparare e buttarmi in nuove avventure!
Leggi altri articoli in Copiare a Scuola Scuola