Condividi
Livorno, crolla il pavimento di una scuola: prof fa un volo di tre metri
Condividi su

Livorno, crolla il pavimento di una scuola: prof fa un volo di tre metri

Di Jacopo Bernardini
pubblicato il 29 maggio

Secondo le prime ricostruzioni avrebbe commesso un’imprudenza avventurandosi in un luogo interdetto. Il sindaco Nogarin: “Le scuole hanno disperato bisogno di manutenzione”.

Livorno, crolla il pavimento di una scuola: prof fa un volo di tre metri

#ScuoleAPezzi: crolla il pavimento in una scuola di Livorno

Momenti di paura mercoledì 23 maggio all’ Istituto professionale Colombo di Livorno. Alle 8,20 del mattino il professore di Diritto ed Economia Marco Cannito (che è anche consigliere comunale in una lista civica) era nel laboratorio di informatica con la sua classe. Gli studenti avevano caldo e lui ha cercato di aprire una finestra che, secondo la ricostruzione riportata da “Il Tirreno”, poteva essere aperta solo dai custodi con un “braccio meccanico”. Per raggiungerla, infatti, era necessario scavalcare una ringhiera e raggiungere un ballatoio a cui era vietato l’accesso a causa di lavori di ristrutturazione. Sarebbe questo il motivo per cui il pavimento in cartongesso è crollato facendo precipitare per 3 metri l’insegnante.

Insegnante di Livorno cade per crollo del pavimento a scuola: cosa è successo

L’uomo è stato immediatamente trasportato all’ospedale in codice giallo. La diagnosi parla di ferite alla schiena e trauma cranico. Sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco, la polizia e gli ispettori di medicina del lavoro, con il compito di verificare come sono andati i fatti e se davvero il pericolo fosse segnalato.

Riguardo il fatto è intervenuto con un post su Facebook il sindaco di Livorno Filippo Nogarin dal “titolo”: “Sicurezza sì, ma nelle scuole”. “Stamattina un docente dell’istituto tecnico Colombo, che oltretutto è un amico oltre che un Consigliere comunale, è caduto da tre metri di altezza”, ha esordito il sindaco 5 Stelle. “Stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato lui a commettere un’imprudenza” e, dopo aver chiarito che è “una scuola superiore e la sua manutenzione è dunque in capo alla Provincia”, ha voluto chiarire, secondo lui, dove sta il problema. “Il punto fondamentale è un altro: il patrimonio scolastico del nostro paese ha un disperato bisogno di manutenzione e questo significa che gli investimenti non possono più essere rimandati”.

(Foto Credits: Istituto professionale Colombo di Livorno)

Jacopo Bernardini
Nato a La Spezia nel '91. Una laurea in filosofia all'università di Bologna e un master in giornalismo alla Tobagi, Milano. Appassionato di tecnologia, ama i film noir, ma anche la pasta al forno.
Leggi altri articoli in #ScuoleAPezzi Scuola