Condividi
80 piazze italiane invase da studenti:Comincia la protesta
Condividi su

80 piazze italiane invase da studenti:Comincia la protesta

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 08 ottobre

E’ scattato il giorno X per gli studenti italiani che hanno deciso di scendere in piazza e protestare contro la Riforma Gelmini.
Le manifestazioni sono previste nelle metropoli ma anche nei centri minori.
Scontri a Milano davanti al Provveditorato, a Torino fitto lancio di fumogeni mentre Roma viale Trastevere è stata resa impraticabile per via degli studenti in manifestazione!

80 piazze italiane invase da studenti:Comincia la protesta

manifestaE’ scattato il giorno X per gli studenti italiani che hanno deciso di scendere in piazza e protestare contro la Riforma Gelmini.
Le manifestazioni sono previste nelle metropoli ma anche nei centri minori.

Molte scuole oggi resteranno deserte visto che gli organizzatori assicurano “un forte spontaneismo da parte degli studenti”.

“Chi apre una scuola chiude una prigione” è lo slogan che accompagnerà i cortei in tutta Italia.

La cosa che colpisce di più è che manifestazioni sono previste non soltanto nelle grandi metropoli ma anche in piccoli centri che si sono organizzati al meglio per far sentire anche la loro voce: questo per dimostrare che i problemi della scuola italiana sono molteplici e risolverli è dura senza il sostegno di noi ragazzi.

Noi di ScuolaZoo ci siamo già mossi in questo senso con la petizione online
Fai sentire anche la tua voce!

petizione

Secondo le prime indiscrezioni riportate da Repubblica.it sarebbero circa 300 mila gli studenti scesi in piazza questa mattina per protestare: si parla di 60mila manifestanti a Torino, 30mila a Roma, 15mila a Bologna e Palermo. Ma anche mille a Belluno, 10mila a Treviso, Vicenza e Modena, 5mila a Perugia, Ragusa e Caltanissetta.

Milano:Uova, petardi, bottiglie di plastica e qualche pietra contro il Provveditorato di Milano, sotto il controllo della polizia. Il corteo degli studenti è arrivato davanti all’edificio di via Ripamonti.

Torino:Lancio di fumogeni e altri oggetti, tra cui bottiglie di vetro, contro la polizia oggi alla manifestazione anti-Gelmini degli studenti torinesi.

Roma:Gli studenti scendono in piazza per protestare contro la riforma-Gelmini e la città va in tilt. Traffico in tilt e problemi per la circolazione. Un blitz degli studenti al Ministero sta bloccando, già da stamani alle 6.30, la circolazione su Viale Trastevere.

Ma ecco le prime immagini dei cortei di questa mattina:

precari   precari   precari   precari   Cesena   Milano   Palermo   Roma

P.s:Se avete partecipato a qualche corteo inviateci le vostre foto all’indirizzo scuolazoo@gmail.com

Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in News Scuola