#News

Quando i prof fanno le preferenze: ecco come reagire

29 settembre 2017

Cosa fare se un professore ti prende di mira: consigli per reagire bene

Scena 1 - Alunno X alza la mano, chiede di poter andare in bagno. Il professore, elevando all'improvviso il tono della voce, gli risponde di no e lo redarguisce di non seccarlo più con richieste inutili. Scena 2 - Alunno Y alza la mano, chiede di poter andare in bagno. Il professore non ci pensa un attimo e gli concede subito quanto chiesto. L'alunno X è una bomba di frustrazione pronta a esplodere. Se vi siete ritrovati in questa situazione – non importante neanche in quale scena – allora conoscete bene l'annosa piaga delle preferenze dei professori. Questi sono naturalmente esseri umani come tutti, e quindi è naturale che abbiano instaurato un rapporto migliore con alcuni studenti: ma se si intende la professione di insegnante come una missione, allora è davvero inaccettabile che i docenti facciano prevalere consapevolmente la propria soggettività. Ma c'è un modo corretto di reagire di fronte a questa situazione, che può diventare davvero avvilente a lungo andare? Ecco i nostri consigli

Diffidare della propria percezione

In quanto studenti è facili assumere un atteggiamento vittimistico senza neanche rendersene conto. Per questo dovrete prima chiedere ai vostri compagni più fidati se hanno notato ciò che avete captato anche voi, e poi, per essere ancora più sicuri, dovreste rivolgervi ai “preferiti” del professore in questione: se anche quest'ultimi vi confideranno di aver avuto la stessa impressione avrete la cosiddetta prova provata. Per sicurezza è comunque sempre meglio fare almeno altre due – tre prove per scongiurare la possibilità che si sia trattato di una coincidenza. [caption id="attachment_286238" align="aligncenter" width="600"]quando_i_prof_fanno_le_preferenze__1 Se avete i problemi di autostima della Elliott di Scrus forse è il caso che facciate un bel controllo doppio dei vostri sospetti[/caption]

 Autocritica

A questo punto, prima di rivolgere la punta della vostra spada verso la gola del professore (stiamo scherzando, naturalmente), dovreste farvi alcune domande. Avete per caso tenuto un comportamento che potrebbe avervi danneggiato agli occhi del professore? Siete stati maleducati, scostanti o scarsamente cooperativi? In ogni caso il docente non dovrebbe fare preferenze, ma almeno capirete il motivo della vostra sfortuna. Considerando che far cambiare strada al prof sarà arduo, forse vi converrà almeno provare ad assumere un atteggiamento meno riottoso.

Confronto faccia a faccia

La cosa più semplice da fare è provare a parlare col prof. Il primo approccio può avvenire da soli, per non inasprire i toni: evitate le accuse, e piuttosto descrivete il vostro stato d'animo, che non sarà certo positivo. Se il professore si mostrerà preoccupato allora sarete sulla buona strada, perché avrete toccato un nervo scoperto di una persona sensibile. In caso contrario... [caption id="attachment_286237" align="aligncenter" width="600"]quando_i_prof_fanno_le_preferenze__2 Se il vostro professore è come quel matto di Chang di Community vi sconsigliamo la carta del dialogo[/caption]

Dialogo collettivo

Se il docente non si mostrerà convinto dovrete allora convocare una riunione di classe, oppure parlare davanti a tutti durante la lezione. A questo punto vi farete sostenere dai vostri compagni, e in particolar modo dai “preferiti” che avrete convinto: la loro testimonianza, infatti, serve a mettere il prof alle strette e ad accettare il dato di fatto. Purtroppo sarà difficile che qualcosa possa cambiare in questo modo, e non è improbabile che l'atmosfera si faccia ancora più pesante.

Rivolgersi ai genitori

Parlate con loro, spiegate quanto avete appurato e confidate nella loro comprensione. A questo punto incrociate le dita. Sì, perché a colloquio il prof potrebbe farsi convincere, sopratutto se impietosito, ma potrebbe anche sentirsi accusato da degli adulti come lui. Il tutto potrebbe risolversi con un trattamento freddo ma equo, oppure con una guerra aperta in cui vi toccherà una posizione al quanto difficile. [caption id="attachment_286236" align="aligncenter" width="600"] I genitori di Modern Family potrebbero ascoltarvi con attenzione, ma non ci fideremmo del loro intervento[/caption]