Condividi
Gita vietata per il ragazzo down, tutta la classe rinuncia
Condividi su

Gita vietata per il ragazzo down, tutta la classe rinuncia

Di Redazione ScuolaZoo
pubblicato il 25 febbraio

Addirittura la dirigente di una scuola di terza media voleva anche che i ragazzi mentissero al disabile sulle future uscite. ENTRA E LEGGI L’ARTICOLO

Gita vietata per il ragazzo down, tutta la classe rinuncia

vietata gita a ragazzo downE ora veniteci a dire che noi a scuola facciamo solo casino, che spacchiamo le macchinette delle merendine o che sporchiamo i banchi.

.
Gli studenti di una scuola media di Catanzaro si sono rifiutati di andare in gita con l’istituto, dopo il rifiuto opposto dalla dirigente alla partecipazione di un loro compagno disabile all’uscita didattica della propria classe.
Un gesto di solidarietà che deve far riflettere tutto il mondo degli adulti!
I genitori del ragazzo, affetto da sindrome di Down hanno dovuto ricorrere all’autorità di polizia per far rispettare il diritto allo studio del proprio figlio.
.
Ma non è finita qui: la dirigente ha aggravato la propria posizione manifestando ai docenti l’intenzione di non autorizzare in futuro alcuna uscita dello studente affetto da sindrome di Down ed ha chiesto ai compagni di classe di non portare a conoscenza del ragazzo le date delle future gite ed uscite in programmazione, motivando tale richiesta con la scarsa capacità dello stesso ad apprendere a causa della sua infermità genetica.
Meno male che i compagni di classe hanno risposto immediatamente picche, dichiarando che avrebbero preferito rinunciare tutti alle gite pur di non veder discriminato il loro compagno.
.
.
Ragazzi se anche voi avete subito dei torti di qualsiasi tipo non esitate a contattarci inviandoci una mail a scuolazoo@gmail.com , vi risponderà Livia, la nostra giurista!!!
Redazione ScuolaZoo
Leggi altri articoli in News Scuola