Condividi
Stelle cadenti di luglio: quando è il picco, orari, come vederle e cosa sapere
Condividi su

Stelle cadenti di luglio: quando è il picco, orari, come vederle e cosa sapere

Di Chiara Greco
pubblicato il 10 luglio

Volete esprimere un desiderio? Allora alzate gli occhi al cielo perché nel mese di luglio è previsto il passaggio di tante stelle cadenti! Scoprite quando e dove vederle!

Stelle cadenti di luglio: quando è il picco, orari, come vederle e cosa sapere

Stelle cadenti di luglio 2019: quando vedere e cosa sono le Pegasidi e beta Capricornidi

Naso all’insù: l’estate porta con sé gli spettacoli più belli delle stelle cadenti! Nel mese di luglio sono attese le Pegasidi e le beta Capricornidi, due nomi non così semplici da ricordare ma vi spiegheremo in breve perché si chiamano così e cosa c’entra il loro nome con il punto del Sistema Solare da cui provengono. Ci saranno diversi picchi durante tutto il mese, quindi non vi resta che scoprire quando vederle e le condizioni ottimali per poter ammirare lo spettacolo al meglio, così da esprimere quanti più desideri potete!

stelle cadenti luglio 2019

Luglio, mese di stelle cadenti: quali sono e come vederle

Come vi abbiamo anticipato, il cielo di luglio verrà illuminato dalle bellissime stelle cadenti Pegasidi e beta Capricornidi: preparatevi ad uno spettacolo mozzafiato perché nei giorni di picco potrete vederne anche 20 al minuto!

Pegasidi: dove vedere le stelle cadenti e perché si chiamano così

Informiamoci un po’ sulle Pegasidi, il primo gruppo di stelle cadenti protagoniste del mese di luglio. Questi oggetti misteriosi compariranno nei cieli notturni fino al 13 luglio ma lo spettacolo è iniziato già negli ultimi giorni di giugno. Non si conosce bene la loro provenienza originale, ma il loro nome è dovuto alla costellazione da cui arrivano, Pegaso. La loro frequenza è molto breve, quindi di base sono poco visibili nel cielo e non producono una scia molto luminosa, nella notte del picco, però, tra il 10 e l’11 luglio, c’è qualche speranza di vederne qualcuna schizzare nel cielo dalle 23 in poi.

Sciame di meteore beta Capricornidi: dove vederle e cosa sono

Le altre protagoniste del cielo di luglio sono le beta Capricornidi, chiamate così perché provenienti dalla costellazione del Capricorno. Sono delle meteore molto speciali perché diventano particolarmente brillanti durante il loro passaggio, che risulta essere più lento rispetto alle altre meteore. Il risultato? Sono molto più visibili e possiamo goderci lo spettacolo per qualche frazione di secondo in più. La maggiore attività di questo sciame si verificherà nella notte tra il 12 e il 13 luglio, dopo le 23.

(Credits Immagini: Pixabay)

Chiara Greco
Abitante del mondo in tutte le sue forme e i suoi colori. Sono una studentessa, si spera, alla fine del suo percorso universitario in mediazione linguistica e culturale. Il mio hobby principale è cercare di rendere i miei sogni una realtà concreta, per questo ho deciso di buttarmi in questa avventura come scrittrice (ancora alle prime armi e che ha ancora tanto da imparare). Il filo delle mie passioni traccia trame e disegni impensabili e senza confini: scrittura, lettura, cucina, cinema, musica, scienza, fisica, viaggi
Leggi altri articoli in News Scuola