Condividi
Nike arriva nelle scuole superiori per incentivare lo sport tra i giovani: scopri il progetto Nike x School
Condividi su

Nike arriva nelle scuole superiori per incentivare lo sport tra i giovani: scopri il progetto Nike x School

Di Alice Giusti
pubblicato il 31 gennaio

Pallavolo, arti marziali, pallacanestro, Hip Hop, calcio e atletica… gli studenti di venti scuole superiori di Milano potranno allenarsi in tutti questi sport con coach qualificati, incontrare atleti di fama internazionale e crescere tramite l’attività sportiva.

Nike arriva nelle scuole superiori per incentivare lo sport tra i giovani: scopri il progetto Nike x School

Nike x School è il progetto di Nike per incentivare l’attività fisica giovanile a Milano

L’impegno di Nike per incentivare l’attività sportiva tra i giovani, soprattutto ragazze, non si ferma: dopo la campagna Just Do It – Nulla può fermarci, che aveva l’obiettivo di motivare le giovani ragazze a esprimere il proprio potenziale attraverso lo sport, il brand ha promosso un nuovo progetto, chiamato Nike x School, per continuare a promuovere l’attività fisica, a livello non agonistico, tra i giovani e in particolare modo tra le ragazze.

FILIPPO TORTU

Come e quando si svolge il progetto Nike x School

Nike x School, che nasce in collaborazione con il  Centro Sportivo Italiano (CSI) di Milano e con il patrocinio del Comune di Milano, si svolge all’interno di venti scuole superiori del capoluogo meneghino: da dicembre 2019 a fine maggio 2020, Nike coinvolgerà quasi 4000 studenti in attività sportive e allenamenti a loro dedicati con il supporto di allenatori qualificati che hanno aderito grazie alla collaborazione con il CSI. Inoltre, al progetto parteciperanno alcuni ambassador d’eccezione tra cui il calciatore juventino Federico Bernardeschi, la pallavolista Cristina Chirichella, il velocista Filippo Tortu, il cestista Riccardo Moraschini, la ballerina di hip-hop Valentina Vernia e la sei-volte campionessa italiana di karate Vanessa Villa.

Nello specifico, per quanto riguarda le attività sportive a cui le ragazze (e i ragazzi) potranno partecipare come parte del progetto, sono stati selezionati sei sport: Pallavolo, Arti Marziali, Pallacanestro, Hip Hop, Calcio e Running – un mix tra sport di squadra e sport individuali – che verranno divisi in due sessioni così che gli studenti possano concentrarsi su una disciplina nel corso della prima parte dell’anno e sull’altra durante la seconda. Le attività saranno concentrate nelle ore di educazione fisica e, per ogni sport, Nike e gli allenatori hanno realizzato un programma che renda le lezioni interessanti e coinvolgenti.

Inoltre, gli studenti saranno coinvolti anche in alcune attività collaterali, tra cui incontri con atleti Nike per trasmettere ai ragazzi i valori dello sport e per ispirarli a praticare l’attività fisica, un video sui social e l’App di Nike (Nike Training Club), dove gli studenti potranno vedere contenuti esclusivi a loro dedicati sulla base degli sport scelti per il programma, interagire con gli atleti Nike che rappresentano queste discipline, come ad esempio Barbara Bonansea, Ilaria Panzera, Riccardo Moraschini, Federico Bernardeschi, e gli atleti dell’associazioni art4sport e continuare ad allenarsi anche lontano dai banchi di scuola.

L’obiettivo è quello di insegnare, tramite lo sport, alcuni valori importanti e trasversali come precisione, controllo, agilità, la sicurezza in se sessi, lo spirito di squadra e la costanza, in modo che questi possano aiutare gli studenti a crescere a livello personale, migliorando il lavoro di squadra ma anche la fiducia in se stessi, oltre ad avere uno stile di vita più sano.

(Foto Credits: Nike)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Scuola