Condividi
Classe Z: il film nominato agli Oscar di cui tutti parlano
Condividi su

Classe Z: il film nominato agli Oscar di cui tutti parlano

Di Maria Saia
pubblicato il 13 febbraio

La notte degli Oscar di sta avvicinando e noi non vedevamo l’ora di parlare del film che ha rapito i cuori di ogni scuola italiana: Classe Z

Classe Z: il film nominato agli Oscar di cui tutti parlano

La notte degli Oscar si avvicina inesorabile, come una zanzara che si poggia leggiadra sulla vostra coscia sinistra in una calda notte d’estate. Le copertine dei tabloid non parlano d’altro: Classe Z, film nominato agli Oscar 2017, è ormai sulla bocca di tutti.

classe z

Ecco i premi per i quali è in lizza, assieme ai meno acclamati “La La Lavoglia di studiare che non c’è” e “Bocciature fantastiche e come trovarle”.

classe z

Migliore maturità dell’anno: non potete pensare che la vostra sia stata la maturità più galattica dell’universo. Se non è ancora stata riportata sul grande schermo un motivo ci sarà. La maturità di Classe Z ha tutti i requisiti per essere la migliore di quest’anno scolastico. Se vi spieghiamo il perché, vi spoileriamo il film e sappiamo benissimo quanto possano essere odiosi gli spoiler. Lo potete scoprire solo dal 30 marzo al cinema: tra l’altro, uscirà proprio 100 giorni prima della maturità!

Migliore YouTuber femminile: è proprio lei, l’unica e inimitabile Greta Menchi che nei panni di una fashion blogger diciottenne super snob non poteva non essere candidata per questo ambito riconoscimento.classe z

Miglior YouTuber Maschile: troviamo anche lui, il Pancio, aka Andrea Panciroli, impegnato nel difficile ruolo di un professore che alle spiegazioni preferisce le parate e i tiri in porta da leggere su La Gazzetta.

Miglior protagonista di stronzaggine: alla fine, la parte dello stronzo è toccata a lui, Alessandro Preziosi. Sotto quello sguardo da “Ohmiodiorimandateinondaelisadirivombrosa” si nasconde l’accidia di un perfidissimo preside…

classe z

Miglior scenografia: banchi del genere e scuole così strabilianti, al cinema, se ne sono visti ben pochi.

Miglior sceMeggiatura originale: Quentin Tarantino e Woody Allen hanno dichiarato in coro di “non avere mai scritto niente di così originale in tutta la loro intera carriera da sceMeggiatori”.

Miglio film di ri-animazione: un film che ti rianima dalla noia, dalla paura della maturità, dal contrasto con i tiranni della scuola. Un pronto intervento per affrontare al meglio gli ultimi mesi dell’ultimo anno di vita di scuolaclasse z

Migliori costumi: quelli che si vedono in spiaggia, durante il viaggio di maturità.

In attesa di scoprire quali e quanti premi Classe Z si aggiudicherà durante la notte degli Oscar, vi invitiamo a votarlo premendo il tasto Z del vostro telecomando.

Funziona così, no?

Maria Saia
Quando sono nata ero una sirena, ma invece di cantare come le mie sorelle, passavo il tempo a scrivere. Il problema era che vivendo sott'acqua i miei quaderni si inzuppavano tutti e l'inchiostro andava via. Per questo ho chiesto a mio padre, il re degli oceani, di darmi delle gambe per andare a vivere in superficie. Adesso abito sulla terra e continuo a passare i miei giorni scrivendo. L'inchiostro, per fortuna, non va più via. In ricordo delle mie origini, tutti i miei amici mi chiamano "Mari". :)
Leggi altri articoli in Cinema e Serie Tv Vita Scolastica