Condividi
Giornata della Memoria film: 7 titoli sulla Shoah per non dimenticare
Condividi su

Giornata della Memoria film: 7 titoli sulla Shoah per non dimenticare

Di Selena
pubblicato il 23 gennaio

“L’Olocausto è una pagina del libro dell’Umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria”. Per non dimenticare vi consigliamo 7 film

Giornata della Memoria film: 7 titoli sulla Shoah per non dimenticare

Film sulla Shoah: i titoli da rivedere per la Giornata della Memoria 2018 

Il 27 gennaio, è il Giorno della Memoria. Si tratta di una data convenzionale istituita in Italia con la legge 211 del 20 luglio 2000 per ricordare le vittime dell’Olocausto. Proprio il 27 gennaio 1945 è infatti il giorno in cui l’esercito sovietico entrò nel campo di concentramento di Auschwitz scoprendo e divulgando al mondo intero gli orrori che vi si consumavano all’interno.

L’Olocausto è una pagina del libro dell’Umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria”. Scriveva così Primo Levi e, effettivamente, ogni anno fa bene ricordare le barbarie che hanno portato migliaia e migliaia di persone alla morte per le loro differenze. La loro “diversità”, se così vogliamo chiamarla, è stata considerata dal regime nazista come sbagliata e quindi andava eliminata. Invece ogni differenza che contraddistingue gli esseri umani dovrebbe essere considerata come un valore.

Da non perdere:

Film per il Giorno della Memoria: titoli recenti e non sulla Shoah

Per non dimenticare così vi consigliamo 7 film da vedere dove, accanto ai grandi classici, inseriamo anche qualche film un po’ meno comune ma altrettanto bello!

1 – “In darkness”

È un film del 2011 di Agnieszka Holland e si basa su un episodio realmente accaduto durante la seconda guerra mondiale. Si racconta qui la triste, ma eroica vicenda, di Leopold Socha, un operaio fognario. L’uomo, durante il regime nazista, nascose nelle fogne della città di Leopoli diverse famiglie ebree, dando loro acqua e cibo per 14 mesi e salvandole.

2- “La vita è bella”

È un classico. Il film di Roberto Benigni del 1997 è, e resterà per sempre, uno dei capolavori cinematografici realizzati per ricordare le vittime dell’Olocausto. La trama è famosa. Guido, Dora e il piccolo Giosuè vengono catturati e trasportati in un campo di concentramento. Qui Guido cerca di far credere al figlio che sia tutto un gioco al fine di rendergli la permanenza in quell’orrore meno traumatica.

3- “Bastardi senza gloria”

È un film meno canonico per la Giornata della Memoria, ma, a modo suo Quentin Tarantino racconta uno spaccato della Seconda Guerra Mondiale. Ispirandosi al film di Castellari del 78, il regista racconta la storia dei “Basterds” soldati ebrei americani con il compito di diffondere il terrore tra le file naziste.

4- “Jakob il bugiardo”

Film del 1999 con Robin Williams e diretto da Peter Kassovitz è una pellicola “tragicomica” che racconta dell’Olocausto. Nello specifico in una città polacca gli ultimi cittadini sopravvissuti all’interno di un ghetto cercano di evitare i campi di sterminio. Tra di loro c’è Jakob che incontra una bambina a cui racconta storie per tenere viva in lei la luce della speranza. Intanto si diffonde tra i cittadini la notizia falsa che lui abbia una radio. Non è vero, ma questa storia riaccende le speranze di tutti.

5- “Ogni cosa è illuminata”

Questo film del 2005, tratto dal capolavoro autobiografico di Jonathan Safran Foer, racconta di una ricerca intima del protagonista sulle tracce del nonno. Cioè che scopre lo sconvolge: la popolazione slava ucraina era responsabile delle persecuzioni contro gli ebrei ancora prima dei tedeschi. Grazie all’incontro con una anziana signora il protagonista scopre tutta la storia tragica ed eroica di suo nonno.

6- “Monsieur Batignole”

Diretto da Gerard Jugnot nel 2002 questo film fa una sorta di autocritica del comportamento dei francesi durante la Seconda Guerra Mondiale raccontando la vita di Edmond Batignole, un macellaio.  L’uomo cerca di “sopravvivere” pensando solo ai fatti suoi, fino a quando la famiglia dei suoi vicini di casa viene arrestata e sua moglie, la signora Batignole, chiede al fidanzato della figlia di intervenire. Da qui Edmond si ritroverà a breve “costretto” ad aiutare tre bambini sfuggiti ai nazisti, riscoprendo in loro, se stesso.

7- “Hanna Arendt”

Film del 2012 diretto di Margarethe Von Trotta è arrivato in italia nel 2014 e racconta la storia della filosofa e teorica politica ebra-tedesca Arendt. La donna va a Gerusalemme per seguire il processo al funzionario nazista Adolf Eichmann. Pensa di vedere un mostro, ma si trova davanti solo un uomo mediocre. Da qui parte il racconto che si snoda tramite i suoi articoli di giornale.

Giornata della Memoria 2018: iniziative, frasi e riflessioni sulla Shoah per ricordare

Il 27 gennaio è la Giornata della Memoria dedicata al ricordo dell’Olocausto e di tutti i morti nei lager nazisti. Per ricordare o svolgere i tuoi compiti a scuola sul delicato e importante tema, ecco tutte le nostre risorse a tua disposizione:

Ecco anche qualche tema svolto:

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Cinema e Serie Tv Vita Scolastica