Condividi
10 trucchi per imparare a flirtare
Condividi su

10 trucchi per imparare a flirtare

Di Enrica Denasio
pubblicato il 22 novembre

Saper flirtare non è così semplice: è una tecnica che va affinata e qua troverete i giusti consigli per diventare una vera femme fatale

10 trucchi per imparare a flirtare

Saper flirtare non è così semplice come potrebbe sembrare all’apparenza… è una tecnica che va affinata e in questo articolo abbiamo raccolto i giusti consigli per aiutarvi a diventare vere femme fatale e far cadere ai vostri piedi qualsiasi ragazzo vogliate. 

Ecco allora 10 trucchi per imparare a flirtare!

1. Siate sicure di voi stesse

Prima di concentrarsi sull’altra persona bisogna focalizzarsi su noi stesse. “Posso ottenere quello che voglio”, questo deve essere il vostro motto. Non importa che vi sentiate belle, l’importante è che vi sentiate affascinanti. Il fascino colpisce di più della bellezza.

2. Avvicinatevi

Non abbiate paura dell’altra persona, fate in modo di starci vicino e, se siete ad una festa, ditegli che siete indecise su che drink prendere, se può farvi assaggiare il suo e mentre gli prendete il bicchiere sfiorategli impercettibilmente la mano. 

3. Eye-contact

flirt

Sostenere il suo sguardo è importante. Mantenete il contatto qualche secondo in più di quanto fareste di solito e guardatelo come per dire “Io so tutti i tuoi segreti e uno di questi è che io ti piaccio da impazzire”.

4. Fatelo sentire Superman

Attenzione! Non fategli un complimento per ogni cosa che dice, ma fatelo sentire speciale. Fatelo parlare delle sue passioni, dalla band al suo sport preferito, ma anche della sua vita, il suo lavoro\la sua scuola, o le sue esperienze passate. Fatevi cogliere interessate e qualche volta sorprese, del tipo “Oh mio dio! Non pensavo potessi avere tutte queste doti”. Se ha qualche passione strana, fatevela spiegare! 

5. Numero di cellulare/contatto di Facebook

Fategli intendere che avete un profilo sui social network e che potrete restare in contatto, ma non ditegli il numero o il vostro nome completo prima che sia lui a chiedervelo. State sicure che al massimo vi cercherà se avrete usato le giuste tecniche. 

6. Il suo futuro

Oltre ad essere interessate al suo presente e passato cercate di capire qualcosa in più sul suo futuro. Magari è gli piace qualche evento a cui siete interessate anche voi e magari potrete decidere di andarci insieme. 

7. I dettagli fanno la differenza

Dai suoi vestiti o da qualsiasi cosa abbia lì con lui, da un libro se siete in biblioteca ad un cocktail se siete in discoteca, potete capire qualcosa in più su di lui e farglielo notare. Se si tratta di qualcosa di positivo gli farà piacere sapere che lo avete notato.

8. Preparatevi ad hoc

Se sapete d’incontrarlo fate sí che il vostro look non manchi di “sguardo magnetico” e “labbra da baciare”. Ai ragazzi non piacciono le ragazze troppo truccate, ma quelle curate molto. Basta anche solo enfatizzare un po’ le ciglia con il mascara e idratare le labbra con uno dei tattici burrocacao -gloss che van di moda adesso. Naturalmente anche un alito gradevole, un po’ di profumo e un po’ di pizzo fanno la differenza. Cercate di essere eleganti e sexy allo stesso momento, senza però denaturarvi!

9. Stupitelo

flirt

Anche voi avete i vostri assi nella manica, le vostre doti nascoste, che possono essere anche semplicemente i vostri hobby. Mostrategli anche la parte un po’ più “maschile” di voi e fatelo ridere, così si sentirà a suo agio e questo vi farà guadagnare parecchi punti!

10. Un po’ di malizia non guasta

Non abbiate paura di essere un po’ maliziose, ai ragazzi piace e vi farà sembrare piuttosto scaltre. Un altro punto a vostro favore! 

E voi come fate a conquistare un ragazzo? svelateci i vostri segreti nei commenti qui sotto!

Enrica Denasio
Studentessa di Farmacia dell'Università di Torino. Segno zodiacale: Bilancia. Passerei il tempo a viaggiare, leggere, scrivere, cucinare (e mangiare) dolci e cantare nel coro dei Fizzy Black di cui faccio parte! Fermamente convinta nel potere della parola, dell'istruzione e delle donne e nell'uguaglianza dei diritti. Il mio motto: "Memento mori", ricordati che un giorno morirai. Un po' lugubre, ma un'ottimo incoraggiamento a vivere la vita appieno!
Leggi altri articoli in Curiosità Vita Scolastica