Condividi
Marco Mengoni live a Santo Stefano Quisquina il 18 luglio 2019: scaletta, cosa portare e come arrivare
Condividi su

Marco Mengoni live a Santo Stefano Quisquina il 18 luglio 2019: scaletta, cosa portare e come arrivare

Di Selena
pubblicato il 18 luglio

Tutto pronto per il live di Marco Mengoni a Santo Stefano Quisquinia di oggi, 18 luglio: ecco la scaletta e come arrivare al Teatro Andromeda.

Marco Mengoni live a Santo Stefano Quisquina il 18 luglio 2019: scaletta, cosa portare e come arrivare

Atlantico Tour 2019 Marco Mengoni live al Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina

Dall’uscita dell’album Atlantico Marco Mengoni sembra non essersi mai fermato. Tante date live, tanti appuntamenti in giro per l’Italia per sponsorizzare il suo disco e oggi, 18 luglio, è pronto ad esibirsi in una location tanto speciale quanto insolita: il Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina in provincia di Agrigento. Basta guardare qualche foto su Google per capire che questa location per il concerto di Marco Mengoni è veramente unica e speciale e quindi noi di ScuolaZoo non potevamo non portarvi, almeno virtualmente, alla scoperta della scaletta del live, delle misure di sicurezza e ovviamente del come arrivare al Teatro Andromeda.

Se vuoi conoscere tutto sul disco Atlantico di Marco Mengoni e le nuove date del tour, trovi tutto qui:

mengoni-concerto-santo-stefano-quisquinia-18-luglio-scaletta-come-arrivare

Concerto Marco Mengoni  18 luglio a Santo Stefano Quisquina: la scaletta

Notizie certe sulla scaletta di Marco Mengoni Live oggi, 18 luglio, a Santo Stefano Quisquinia non ce ne sono, ma guardando ai passati concerti possiamo immaginare che le canzoni che canterà saranno queste:

  • Muhammad Ali
  • Voglio
  • Ti ho voluto bene veramente
  • In un giorno qualunque
  • Dove si vola
  • Sai che
  • Atlantico
  • Pronto a correre
  • La ragione del mondo
  • Buona vita
  • Parole in circolo
  • Proteggiti da me
  • Dialogo tra due pazzi
  • La casa Azul
  • Onde
  • Amalia
  • Guerriero
  • Mille lire
  • L’Essenziale/piano
  • 20 sigarette /Le cose che non ho /Non passerai
  • Esseri umani
  • Credimi ancora
  • Io ti aspetto
  • L’Essenziale
  • Hola

Atlantico Tour, Marco Mengoni live al Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina: misure di sicurezza e oggetti proibiti

La Location prescelta da Marco Mengoni per il suo live è un luogo speciale, un teatro all’aperto in provincia di Agrigento di una bellezza rara che viene aperto solo per determinati eventi speciali. Proprio come il concerto di Mengoni. Ecco allora che le misure di sicurezza non solo per la propria incolumità, ma anche per preservare la bellezza del luogo sono tantissime.

Marco Mengoni in concerto a Santo Stefano Quisquina : cosa portare e cosa è proibito

La lista degli oggetti che non si possono portare all’interno del Teatro Andromeda a Santo Stefano Quisquina il 18 luglio per il concerto di Mengoni è questa:

  • zaini (sono vietati in genere quelli di dimensione superiore a quella consentita, 10 lt, ma in base alle indicazioni, possono essere vietati tutti gli zaini);
  • trolley e valigie;
  • bombolette spray (ad esempio antizanzare, creme solari, deodoranti, ecc);
  • coltelli (ad esempio coltellini svizzeri), qualsiasi oggetto con punta affilata e da taglio;
  • catene, pietre, fumogeni, trombette da stadio, fuochi d’artificio, petardi, materiale esplosivo;
  • ovviamente armi;
  • materiale infiammabile (ad esempio ricariche gas per accendini), sostanze stupefacenti, sostanze nocive, veleni;
  • bevande alcoliche di qualsiasi gradazione (qualsiasi altra bevanda sarà venduta direttamente negli stand all’interno dell’area del concerto);
  • bottiglie di vetro, lattine e borracce metalliche (motivo per cui qualsiasi bevanda che cercherai di introdurre in questo modo ti sarà sequestrata all’ingresso);
  • bastoni per selfie, treppiedi, ombrelli e altre attrezzature simili;
  • penne e puntatori laser;
  • animali di qualsiasi tipo e taglia;
  • overboard, biciclette, skateboard, pattini;
  • sacchi a pelo e tende (quindi vietato accamparsi, almeno in teoria);
  • fotocamere, apparecchiature per la registrazione, videocamere, Ipad, tablet;
  • strumenti musicali;

È inoltre proibito:

  • Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite;
  • Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento;
  • Porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo;
  • Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto;
  • Arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico
  • Stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga

Mengoni in concerto: come arrivare al Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina il 18 luglio

Ora che vi abbiamo parlato della scaletta del live del 18 luglio di Mengoni a Santo Stefano Quisquinia e delle misure di sicurezza da rispettare, è tempo di capire come arrivare al Teatro Andromeda, in provincia di Agrigento! La zona è piccola e i parcheggi difficili da trovare quindi vi consigliamo di partire con largo anticipo.

  • Auto: Santo Stefano Quisquina si raggiunge da Palermo con la strada a scorrimento veloce PA-AG. Superate e uscite a Lercara F e arrivati al bivio per Filaga proseguite verso Agrigento. Da Agrigento invece uscite a San Giovanni Gemini e dopo 20 minuti di strada panoramica arriverete a destinazione.
  • Mezzi pubblici: da Agrigento ci sono diversi autobus privati che vi porteranno a destinazione con una spesa minima, ma senza il problema di trovare parcheggio.

(Fonte Immagini Instagram)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Musica Vita Scolastica