Condividi
Sanremo Giovani 2018, Roberto Saita: Niwrad, il testo e il significato del brano
Condividi su

Sanremo Giovani 2018, Roberto Saita: Niwrad, il testo e il significato del brano

Di Selena
pubblicato il 21 dicembre

Testo e significato di Niwrad di Roberto Saita, il concorrente in gara a Sanremo Giovani 2018 questa sera, 21 dicembre 2018.

Sanremo Giovani 2018, Roberto Saita: Niwrad, il testo e il significato del brano

Roberto Saita a Sanremo Giovani 2018: tutto quello che c’è da sapere sul brano in gara, Niwrad

La gara di Sanremo Giovani con i 24 i finalisti è iniziata. La prima serata di ieri ha incoronato vincitore Einar, ma questa sera vedremo gli altri 12 concorrenti. Tra di loro sbuca anche Roberto Saita, da Area Sanremo con il suo brano Niwrad. Roberto Saita, classe 1989, vive in Svizzera con i genitori e, già da piccolo, coltiva la sua passione per la musica. Inizia a fare serate da solista in giro nei locali fino a creare una band, la Saita Band. Oggi Roberto sta cercando di sfondare da solo e arriva a Sanremo Giovani 2018. Il suo brano Nwrad ha un testo piuttosto intenso; scopriamolo insieme, con il significato della canzone.

Non perdere le anticipazioni di venerdì 21 dicembre, seconda e ultima puntata di Sanremo Giovani 2018:

Testo Niwrad di Roberto Saita a Sanremo Giovani 2018

Ecco il testo di Niwrad, la canzone con cui Roberto Saita partecipa alla seconda serata di Sanremo Giovani 2018:

Nell’aria del cielo
nell’acqua di un fiume
non ci specchiamo mai
crediamo di essere un’evoluzione
come diceva il mio amico Carlo
Se consideri quello che siamo
da una cometa in poi
chi l’ha detto che miglioriamo
pare sia tutto sempre più difficile

Perché ci nutre l’illusione che
più complesse son le cose più sono evolute
ma è chiaro che la semplicità
è la sola via per l’eternità
noi vulnerabili
questa vita non ci basta ne vorremmo un’altra
troppo consapevoli
schiavi della nostra involuzione

Stringimi ora tienimi la mano
fammi ridere tutta sera
in questo mondo che non amiamo

È un po’ troppo quello che sappiamo
non ci resta che restare uniti
noi piccoli infinitamente noi
grani di universo che i nostri destini
han voluto stessero vicini

Perché ci nutre l’illusione che
più complesse son le cose più sono evolute
ma è chiaro che la semplicità
è la sola via per l’eternità
noi vulnerabili
questa vita non ci basta ne vorremmo un’altra
troppo consapevoli
frutti della nostra involuzione

E se alziamo la voce
se non stiamo tranquilli
ci perdiamo i momenti più belli
uno sguardo di un figlio
una mano che sfiora
una voce che tocca la pelle

Noi vulnerabili
questa vita non ci basta ne vorremmo un’altra
troppo consapevoli
frutti della nostra involuzione

Significato di Niwrad, la canzone presentata dai Roberto Saita a Sanremo Giovani 2018

Il titolo della canzone di Roberto Saita, Niwrad, altro non è che Darwin al contrario. La sua canzone infatti parla del fatto che siamo una realtà molto fragile che cerca sempre di adattarsi alla condizione e all’ambiente circostante. A chi gli dice che la sua è una canzone quasi pessimista, Roberto Saita risponde che invece è tutto il contrario. È un invito a vivere le cose semplici, godendosi la vita anche se si è consapevoli dei propri limiti.

(Fonte Immagine Facebook Roberto Saita)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in Musica Vita Scolastica