Condividi
5 cose che forse non sai su Emma Stone
Condividi su

5 cose che forse non sai su Emma Stone

Di Mariangela Francini
pubblicato il 28 febbraio

Miglior attrice protagonista di quest’anno per La La Land e ex Gwen Stacey nella prima trilogia di Spiderman: parliamo di Emma Stone

5 cose che forse non sai su Emma Stone

Miglior attrice protagonista di quest’anno per il musical La La Land (potreste averne sentito parlare) e ex Gwen Stacey nella prima trilogia di Spiderman, Emma Stone rimane una delle stelle più brillanti e meno banali della stragrande maggioranza dello showbitz statunitense. Ma quanto ne sapete veramente sulla vincitrice della statuetta dorata di quest’anno? Scopritelo con noi!

#1 Ha iniziato veramente, veramente presto

La sua prima apparizione sul palco del teatro regionale di Phoenix è avvenuta quando aveva soltanto 11 anni. Lo spettacolo nella fattispecie era The Wind In The Willows, una fiaba per bambini del 1908. Ha proseguito con La Principessa sul Pisello, Winnie the Pooh e Cenerentola.

#2 Ha un fratello

Si chiama Spencer, lavora come stuntman (era lui a buttarsi dal treno in maniera estremamente sexy in Divergent) e a quanto pare è la prima scelta di Emma quando si tratta di decidere chi portare alle serate dorate di Hollywood: l’ha accompagnata anche ai Golden Globe dell’anno scorso.

#3 Doppia la versione originale di Eep dei Croods

Avete presente l’adolescente primitiva con l’entusiasmo, la vitalità e i capelli prima della piastra di qualsiasi sedicenne? Nella versione originale del film è doppiato da Emma.

#4 Ha convinto i suoi genitori a supportarla con un Power Point

Se pensavate che le dannate slide in Arial 14 fossero del tutto inutili, questo è il momento giusto per ricredervi. Emma infatti ha usato proprio un Power Point per convincere i suoi a lasciarle intraprendere la carriera d’attrice. Per la cronaca, aveva la canzone Hollywood di Madonna  in sottofondo. Segnatela, se vi dovesse capitare di dover creare un power point persuasivo.

#5 Sostiene molte associazioni per la libertà delle donne

Non tutti l’hanno notato, ma la Stone durante la cerimonia degli Oscar aveva addosso una piccola spilletta che poteva somigliare a una composizione di due piccole papaie sovrapposte. In realtà, si trattava di un insieme di due P, acronimo di Planned Parenthood, associazione che sostiene il diritto delle donne a scegliere se, come e quando diventare genitori.

Mariangela Francini
Sono un'umana che riscrive la realtà e, se può, la cambia. Amo ispirare chi mi sta accanto.
Leggi altri articoli in Teen Idols e VIP Vita Scolastica