Condividi
Maturità 2020, Educazione ambientale: fonti rinnovabili ed efficienza energetica spiegate facili
Condividi su

Maturità 2020, Educazione ambientale: fonti rinnovabili ed efficienza energetica spiegate facili

Di Alice Giusti
pubblicato il 21 febbraio

Cosa sono le energie rinnovabili? Come si può raggiungere l’efficienza energetica? Hera ci aiuta a rispondere a queste domande, utili per la vostra vita quotidiana ma anche per l’orale di Maturità 2020.

Maturità 2020, Educazione ambientale: fonti rinnovabili ed efficienza energetica spiegate facili

Quali sono gli obiettivi energetici dell’Agenda ONU 2030?

Tra gli argomenti di educazione ambientale in vista della Maturità 2020, il capitolo dedicato alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica è sicuramente fondamentale. Anche se non si può prescindere dai grandi investimenti di governi e aziende, ognuno di noi può contribuire al benessere del pianeta cambiando alcune semplici abitudini.

In nostro aiuto arriva l’Agenda ONU 2030 sugli obiettivi di sviluppo sostenibile che punta a raggiungere:

  • La promozione dell’efficienza energetica
  • La diffusione delle energie rinnovabili
  • La lotta al cambiamento climatico e la riduzione delle emissioni di gas serra.

Il Gruppo Hera – che si occupa di raccogliere e avviare al riciclo i rifiuti, portare l’acqua ed il gas nelle case, tenere pulite le città e che ha fatto dell’uso intelligente delle risorse e dell’economia circolare i valori fondamentali del proprio lavoro – ha sposato questi goal e ci spiega in modo semplice come si possono raggiungere e cosa poter fare ogni giorno.

efficienza-energetica

Cos’è l’efficienza energetica e come si raggiunge?

L’efficienza energetica è la capacità di ottenere un risultato energetico migliore “sprecando meno”, quindi adottando tecnologie che, utilizzando meno energia, garantiscono un risultato uguale o superiore rispetto alle tecnologie più obsolete. In pratica, questo significa ridurre ed eliminare gli sprechi dovuti alla gestione di tutti i sistemi energetici (es. caldaie, motori, elettrodomestici, mezzi di trasporto, industrie ed impianti energetici). 

Il Gruppo Hera si propone di raggiungere questo obiettivo nei seguenti modi:

  • offrendo ai propri clienti energie prodotte da fonti rinnovabili
  • incentivando l’adozione di soluzioni innovative per le famiglie e per le imprese che consentono un uso intelligente dell’energia
  • riducendo le emissioni di gas serra e l’utilizzo di energia anche per le proprie attività produttive
  • coinvolgendo i consumatori affinché sia migliorato lo scambio delle informazioni e la comprensione di cosa sia il mercato dell’efficienza energetica.

Quali sono le energie rinnovabili?

Le energie rinnovabili sono tutte quelle fonti inesauribili (cioè che non finiscono mai) e pulite, cioè che non inquinano. Fino ad oggi, infatti, si è fatto massiccio uso delle risorse non rinnovabili come carbone e petrolio per produrre energia, ma per evitare l’esaurimento di questo tipo di fonti e diminuire l’inquinamento, è necessario investire sempre di più nelle energie rinnovabili, aumentarne la produzione e la quota di consumi energetici nazionali.

Ecco l’elenco delle principali fonti rinnovabili:

  • energia solare (dal sole)
  • energia idroelettrica (dall’acqua)
  • energia eolica (dal vento)
  • geotermico e biomassa (dal calore della Terra)
  • maree
  • gas
  • aerotermica (il calore nell’aria)

Cosa sono le emissioni gas serra e come ridurle? 

I gas serra sono gas – come il vapore acqueo, l’anidride carbonica, il protossido di azoto e il metano – prodotti naturalmente o dall’uomo che, dentro l’atmosfera, trattengono il calore prodotto dalle radiazioni solari che colpiscono la Terra e sono emesse dalla superficie terrestre. L’effetto serra, quindi, è un fenomeno naturale che serve per mantenere una temperatura costante sul nostro pianeta; tuttavia, la produzione massiccia di combustibili fossili da parte dell’uomo ha alterato questo equilibrio, causando un aumento dell’effetto serra e il conseguente riscaldamento globale.

Per far fronte a questo importante problema, è necessario promuovere, a livello globale, delle iniziative per la riduzione delle emissioni di gas serra in tutti i settori, elaborare strategie condivise a livello di governance e creare soluzioni sostenibili e replicabili.

5 cose che puoi fare nella tua quotidianità per raggiungere questi obiettivi 

Gli obiettivi di efficienza energetica e riduzione del riscaldamento globale ovviamente dovrebbero essere prioritari nelle agende di ogni Paese e a livello internazionale perché l’intervento deve essere massiccio e volto a cambiare il metodo di crescita e produzione attuale. Tuttavia, non significa che nel nostro piccolo non possiamo cercare di mettere in pratica alcuni comportamenti per diminuire il consumo di energia, tra cui:

  • spegnere la luce quando non serve
  • ricordarsi di non lasciare gli elettrodomestici (tipo la TV o la consolle) in stand by
  • non tenere accesi i riscaldamenti o il condizionatore a oltranza o quando non c’è bisogno (non importa stare in T-shirt in casa d’inverno o mettersi la felpa d’estate in casa)
  • suggerire ai vostri genitori di sceglierle soluzioni innovative che contribuiscono ad un utilizzo intelligente dell’energia, come il contawatt e le lampadine Led
  • al posto del motorino, utilizzare la bici o l’auto elettrica.

Leggi anche:

(Foto Credits: Pixabay)

Alice Giusti
Aspirante Jane Austen sin dalla tenera età, vivo con la valigia sempre pronta. Oggi Londra, domani Parigi, viaggio fisicamente o con la mente, basta un po’ di buona musica, un classico o una serie tv storica per farmi sognare. Appassionata di tutto ciò che è British, per vivere scrivo e mi piace talmente tanto che alla fine, mi sa, scrivo per vivere.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità