Condividi
Maturità 2019: i riti scaramantici più utili per superare l’Esame
Condividi su

Maturità 2019: i riti scaramantici più utili per superare l’Esame

Di Selena
pubblicato il 12 giugno

Quali sono i riti scaramantici e portafortuna più famosi e quotati per la Maturità 2019? Ecco un elenco dei riti più famosi!

Maturità 2019: i riti scaramantici più utili per superare l’Esame

Esame di Maturità 2019: i riti scaramantici degli studenti

Per fare in modo che la Maturità 2019 vada per il meglio, oltre a studiare, molti studenti decidono di provarle tutte, ma proprio tutte, compresi i riti scaramantici. Soprattutto la famigerata notte prima degli esami, i maturandi che dovranno affrontare il nuovo esame di Stato 2019 voluto dal MIUR con la riforma, si affideranno a tutte le forze celesti, primordiali e magiche possibili ed immaginabili nella speranza che le tracce siano semplici e, soprattutto, conosciute! Ma quali sono i riti scaramantici più famosi? Dalle penne benedette, passando per gli accessori fortunati e determinate cantilene anti-sfiga, ecco quali riti scaramantici per la Maturità 2019 abbiamo scelto per voi.

maturità-2019-riti-scaramantici (2)

Riti scaramantici per la Maturità 2019: i più famosi

Fra tutti i riti scaramantici in vista della Maturità 2019 ce ne sono alcuni che sono dei grandi classici. Ecco quali sono:

  • Il banco portafortuna: se durante l’anno siete sempre stati nello stesso banco e, bene o male, avete sempre superato ogni verifica e compito in classe, allora anche per la Maturità 2019 se siete nella stessa aula è meglio cercare di sedersi al solito banco anche se fosse posizionato in una location diversa dal solito.
  • L’accessorio fortunato: un piccolo pupazzetto, una cintura, un paio di scarpe, una maglia… se avete un oggetto che vi ha sempre portato fortuna o che vi ricordate essere stato particolarmente baciato dalla Dea Bendata in qualche occasione importante, meglio averlo con voi o indossarlo durante le prove di Maturità 2019.
  • La penna “magica”: nelle penne non ci sono le risposte alle domande, ma sicuramente se avete una penna fortunata che vi ha accompagnato durante tutte le verifiche e compiti in classe sarà meglio averla con voi anche alla Maturità 2019.
  • Il fioretto: fare un fioretto o un voto a qualsiasi divinità voi vogliate è un grande classico. La notte prima degli esami è normale appellarsi a tutti gli dei, da quelli cristiani a quelli pagani: “Ti prego, se supero la Maturità 2019 non dirò mai più parolacce” è uno dei classiconi, però poi dovete mantenerlo!!!
  • Riti propiziatori: che sia fare la colazione nello stesso bar di sempre, o percorrere lo stesso tragitto di ogni mattina, gli studenti per la Maturità 2019 si appellano un po’ a tutto, ma del resto chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quello che lascia, ma non sa quello che trova. Meglio rimandare i possibili cambiamenti a dopo l’Esame non vi pare?

(Fonte immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità