Condividi
Materie Maturità 2019: il Miur potrebbe cambiarle? Ecco perché
Condividi su

Materie Maturità 2019: il Miur potrebbe cambiarle? Ecco perché

Di Selena
pubblicato il 24 gennaio

Il MIUR potrebbe cambiare idea sulle materie di Maturità 2019? È possibile, ma dipende tutto dalle simulazioni, ecco il motivo!

Materie Maturità 2019: il Miur potrebbe cambiarle? Ecco perché

Maturità 2019 simulazioni in arrivo: il MIUR potrebbe cambiare idea sulle materie?

Da quando sono state pubblicate le materie di Seconda Prova di Maturità 2019 e quelle affidate ai commissari esterni , nelle scuole è scoppiato il caos. I maturandi infatti, davanti alla complessità della prova multidisciplinare, che vede appunto due materie oggetto del secondo scritto dell’esame di Stato, hanno iniziato a preoccuparsi veramente su quello che potrebbe essere il risultato di questa nuova Maturità dopo la Riforma del Miur. C’è però un piccolo spiraglio di luce in tutto questo. Il Miur potrebbe forse fare dietrofront sulle materie relative alla prova multidisciplinare. O, perlomeno, andare a ritoccare leggermente le tracce dopo lo svolgimento delle simulazioni. Vediamo insieme perché.

In tanto in tutta Italia si protesta contro la Maturità 2019:

materie-seconda-prova-maturità-2019-miur-dietrofront (1)

Simulazioni Maturità 2019: date e a cosa servono

Le simulazioni per la Prima Prova di Maturità 2019 saranno assegnate agli studenti il 19 febbraio e il 26 marzo. Per la Seconda Prova invece i giorni prestabiliti sono il 28 febbraio e il 2 aprile. Il Miur, nei prossimi giorni, con una apposita circolare darà poi alle scuole tutte le indicazioni operative. La dottoressa Carmela Palumbo, direttore generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, ha infatti illustrato durante la trasmissione Uno Mattina, quanto le simulazioni di Maturità 2019 saranno importanti. Il MIUR le renderà note nei prossimi mesi e serviranno agli studenti per esercitarsi in vista delle prove scritte dell’Esame di Stato.

Qui trovate tutte le info sulle simulazioni di Maturità 2019:

Maturità 2019 materie: dopo le simulazioni di Seconda Prova di Maturità 2019, il Miur potrebbe cambiare le tracce?

Ciò che interessa agli studenti è il fatto che queste simulazioni potranno servire a “toccare con mano” come potranno essere le prove ufficiali, ma non solo. Le simulazioni di Seconda Prova di Maturità 2019 serviranno soprattutto al Miur. Infatti, una volta analizzati gli esiti di queste simulazioni, si potrà capire a fondo la risposta da parte delle scuole e degli studenti proprio su questa Riforma della Maturità 2019 e la prova multidisciplinare per la Seconda Prova.  Se quindi, esagerando, in tutta Italia i risultati delle simulazioni di Seconda Prova di Maturità 2019 fossero un disastro totale, forse il MIUR potrebbe ripensare a ciò che saranno le tracce proposte realmente durante la seconda prova.
Non si sa quindi cosa sperare. Meglio trovarsi davanti a delle simulazioni fattibili e semplici, visto che saranno praticamente identiche a quelle reali di Maturità 2019, oppure sperare che le simulazioni siano talmente difficili da non riuscire a farle e puntare ad una rivisitazione del MIUR delle tracce di Seconda Prova di Maturità 2019?

(Fonte Immagini Pixabay)

Selena
Sono Selena, giornalista pubblicista appassionata di serie TV e di musica. Scrivo da quando ero bambina e, di nascosto, mi impossessavo della vecchia macchina da scrivere di mia mamma! Lavoro da 10 anni nel mondo del giornalismo e da qualche tempo conduco anche un programma radio.
Leggi altri articoli in News Maturità Maturità